Spalletti si toglie per il dopo Allegri: "Voglio rimanere in Russia". E su El Shaarawy...

Spalletti si toglie per il dopo Allegri: “Voglio rimanere in Russia”. E su El Shaarawy…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Il futuro di Massimiliano Allegri, nei primi mesi della stagione, è stato anche affiancato dal nome di Luciano Spalletti. Il tecnico dello Zenit di San Pietroburgo, inserito nello stesso girone di Champions League dei rossoneri, sembra essere ai ferri corti con la dirigenza russa che dopo aver vinto insieme a lui due campionati russi e una Supercoppa sembra intenzionata a fine anno a interromprere il rapporto.

Ma Spalletti, nella conferenza stampa pre Milan-Zenit, ha voluto chiarire la situazione: “Voglio ancora allenare in Russia. Ho un buon feeling con il presidente e ho appena rinnovato”. “In futuro, -continua il tenico italiano-, mi piacerebbe allenare in Inghilterra”.

“Milan? Sono troppo vecchio”. Uno Spalletti che dunque prima del match contro i rossoneri si esclude dai papabili per giugno per il dopo Allegri, dato che il rapporto tra il tecnico toscano e il Milan sembra essere arrivato al capolinea. “El Sharaawy? Ha una bella testa, non solo per la cresta. Me lo proposero quando allenavo all’Empoli”, conclude Spalletti.

Twitter: @SBasil_10

CONOSCI SPAZIOMILAN?

SpazioMilan è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioInter.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy