Berlusconi: “Cento giovani sotto osservazione, speriamo di prenderne una quindicina”

BERLUSCONIAncora Silvio Berlusconi sul Milan che verrà. Pur non sbilanciandosi su nomi specifici, il patron rossonero, in un’intervista a Espansione Tv, è tornato a parlare del futuro della squadra. Sempre più improntato alla “linea verde”.

“La squadra che aveva vinto tutti negli scorsi è finita per raggiunti limiti d’età – ha dichiarato il Cavaliere -. Ora, con i prezzi che ci sono in giro, non possiamo prendere undici top-player che richiedono stipendi fantascientifici, quasi da gioco del Monopoli“. Insomma, ancora una volta l’ex premier ha escluso investimenti pesanti per giocatori dall’ingaggio esoso.

Al contrario, Berlusconi è tornato a parlare dei requisiti dei giocatori che faranno la storia futura del Milan: Stiamo esaminando cento giovani in tutto il mondo, speriamo di prenderne una quindicina per tornare a vincere in Italia, in Europa e nel mondo in poco tempo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy