Auguri Super Mario, capitano di grinta e professionalità

Chievo Verona - Milan  -  Serie A Tim 2011/2012Numero 76 sulla maglia e 37 anni (da oggi) sulle spalle. In campo però la differenza non si nota: se non puoi affrontare l’avversario in velocità devi sfoderare tutta la tua intelligenza tattica ma, soprattutto, quella grinta che solo in pochi riescono a tirar fuori. Mario Yepes, capitano, almeno una volta, in tutte le squadra in cui ha militato, il carattere da leader lo ha da sempre, ma con il tempo è riuscito a “raffinarlo”.

Arrivato in punta di piedi, all’ombra della coppia Thiago Silva-Nesta nella stagione 2010-11, è riuscito a ritagliarsi spazio importanti fino a diventare, in questa delicatissima stagione, una delle poche sicurezze nella zona centrale. Ora che è out per infortunio, Allegri ha un diavolo per capello in più non potendo contare sulla tenacia e l’attenzione dell’uomo numero uno della Colombia.

Avrebbe voluto festeggiare tra un contrasto e l’altro, lottando su ogni pallone, portandosi in avanti sui calci piazzati a favore dei rossoneri e cercando di dar man forte ai compagni di reparto più giovani e meno smaliziati, lavorerà invece a Milanello per accorciare i tempi di recupero e tornare a combattere per quella maglia che onora da giocatore di altri tempi. Buon compleanno Mario!

 

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy