Dal Brasile non solo cessioni: piace Denilson

DenilsonDopo la cessione di Pato al Corinthians e il fallimento della trattativa per la cessione di Robinho al Santos, il viaggio di Adriano Galliani in Brasile potrebbe portare ad un acquisto. L’AD rossonero sarebbe in procinto di intraprendere la difficile strada che porterebbe il centrocampista brasiliano Denilson alla corte di Massimiliano Allegri. Il ventiquattrenne carioca, che milita in Brasile nel San Paolo, è di proprietà dall’Arsenal. L’interesse per il brasiliano non è di certo una novità, visto che i primi contatti tra Milan e giocatore risalgono addirittura alla scorsa estate. Non è comunque un’operazione  facile nel breve termine, considerato che il club di Via Turati ha le due caselle disponibili per gli extracomunitari occupate da Gabriel e Zapata.

I rossoneri, acquistando Denilson, rafforzerebbero la linea mediana di un centrocampo che nella prima parte di stagione ha sofferto di alti e bassi. Ma è da stabilire se è necessario un giocatore delle caratteristiche del brasiliano in un periodo come quello attuale, in cui i problemi sono soprattutto in fase difensiva e con un attaccante in meno in rosa. Aspetteremo la prossima estate per vedere Denilson in rossonero o ci saranno ulteriori cessioni in casa Milan per poterlo avere sin da Gennaio?

Una curiosità: proprio Denilson sostituì Mathieu Flamini all’Arsenal nel mercato estivo del 2008, quando il francese si trasferì proprio al Milan. Visto che a breve il transalpino potrebbe lasciare Milano, potrebbe ripetersi lo stesso scenario.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy