Galliani: “Kakà? E’ durissima, non voglio illudere i tifosi”

Galliani (copyright SpazioMilan)Le sue parole lo hanno spinto a (ri)provarci, Berlusconi ha dato l’ok e il Real Madrid ha accettato le condizione di prestito, fino alla fine del suo contratto con il Real, che scade nel 2015, proposte dai rossoneri. Galliani-Milan-Kakà: un affare possibile ma difficile.

Lo stesso Galliani, presente a Milanello, ha nuovamente fatto capire la complicata riuscita della trattativa:Kakà al Milan? E’ dura, dura, dura, servirà il sacrificio di tutte e tre la parti coinvolte, Real Madrid, Milan e giocatore. Tutti dovranno fare un grande sacrificio. Adidas favorevole? I soldi li mettono sempre i club. Non voglio illudere i 15mila orfani di Ricky, e intendo quelli che dopo il suo addio non hanno rinnovato l’abbonamento. Il presidente? Ci sentiamo quotidianamente, è soddisfatto dell’apertura di questa trattativa ed è informato su tutto”. Ancora una chiusura, invece, per Mario Balotelli: “Finché il prezzo non scende non se ne parla”.

Tre ripetizioni per spiegare la situazione, per far capire che la vicenda è aperta, la volontà c’è, ma il lato economico sembra un problema quasi insormontabile da risolvere. Ci vorrà molta fantasia, insomma, come dichiarato proprio dall’ad rossonero.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy