Gennaio mese da all in. Diavolo, è un nuovo anno!

Gennaio mese da all in. Diavolo, è un nuovo anno!


napoli-milanDomenica 06 gennaio, alle ore 15, il Milan inaugurerà il nuovo anno con il match di San Siro contro il Siena di Iachini, ultimo in classifica. Smaltite la rabbia e la delusione post Roma-Milan, i rossoneri avranno l’obbligo e il dovere di tornare a vincere, per riprendere quella scia positiva di successi che aveva consentito alla squadra di Allegri di conquistare punti pesanti e risalire posizioni in classifica.

Gennaio, del resto, potrebbe essere un mese ricco di soddisfazioni per il Milan, con i rossoneri chiamati ad affrontare, in ordine cronologico, Siena, Sampdoria, Bologna e Atalanta. E in mezzo, l’importantissimo match di Tim Cup contro la Juventus.

Il 2013 rossonero, dunque, inizierà domenica contro il Siena: il match contro i toscani chiuderà il girone d’andata e rappresenterà il giro di boa del campionato 2012/2013. La squadra guidata da Iachini, con soli 11 punti, occupa l’ultima posizione della classifica, è reduce da quattro sconfitte consecutive e l’unica gara vinta in trasferta risale al 23/09/2012, proprio a San Siro contro l’Inter. Tre giorni dopo il match contro i bianconeri, il Milan andrà allo Juventus Stadium per affrontare la capolista Juventus, nel match valido per i quarti di finale della Tim Cup 2012/2013. Una sfida secca, da dentro o fuori, che potrebbe rivelarsi estremamente importante per i rossoneri, esclusi dai giochi scudetto e in attesa di affrontare i marziani del Barcellona negli ottavi di Champions League.

Nella speranza di poter archiviare soltanto temporaneamente la Tim Cup, dopo il match contro la Juventus il Milan si ritufferà a pieno nel campionato, con la trasferta di Marassi contro la Sampdoria, prima gara del girone di ritorno. Una partita da onorare e vendicare, dato che all’andata i blucerchiati erano riusciti nell’impresa di vincere a San Siro per 1-0, costringendo i rossoneri a fare i conti per la prima volta con gli incubi e i timori di una stagione iniziata sotto i peggiori auspici. Una settimana dopo, sarà il Bologna di Pioli ad arrivare a Milano più agguerrito che mai: al Dall’Ara, infatti, trascinato da uno strepitoso Pazzini, il Milan inflisse ai rossoblù un pesante 3-1, in quella che fu prima vittoria stagionale dei rossoneri.

L’ultimo match di gennaio vedrà la squadra di Allegri impegnata a Bergamo contro l’Atalanta di Colantuono, fino a questo momento protagonista di un ottimo campionato e già capace di superare in casa Napoli e Inter; senza dimenticare che proprio contro i nerazzurri il Milan perse la seconda partita consecutiva a San Siro dopo sole 3 giornate di campionato. Un’altra gara da vendicare, oltre a quella contro la Sampdoria.

Un gennaio con sfide più che alla portata del Milan, dunque, che dovrà a tutti i costi dimostrare di essere in grado di lottare e di meritarsi un posto nell’Europa che conta: una sorta di all in da gestire nel modo migliore, senza errori o sbavature. Con la testa rivolta unicamente al campionato, senza se e senza ma, gennaio dovrà essere il mese del rilancio e del riscatto rossonero!

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy