Tutte le voci di mercato dal 14 al 20 gennaio

Tutte le voci di mercato dal 14 al 20 gennaio


TUTTE LE VOCI DI MERCATO DAL 14 AL 20 GENNAIO

Senza titolo-1

20/01, ore 21.00 – KAKA’
Secondo quanto riferisce Gianluca Di Marzio di Sky Sport, domani sarà una giornata decisiva sul fronte Kakà. Il brasiliano, infatti, annuncerà la sua decisione circa il taglio dell’ingaggio.

20/01, ore 14.40 – KAKA’/BALOTELLI
Adriano Galliani, nonostante l’ottimismo di Silvio Berlusconi, è ancora molto cauto sulla trattativa per Kakà: “Tra qualche giorno ne sapremo di più, è dura”. E su Mario Balotelli: “Se il prezzo cala, ci fiondiamo. E’ il Manchester City a fare prezzo e condizioni”.

20/01, ore 12.30 – KAKA’/BALOTELLI
E’ Berlusconi a spingere Galliani nella trattativa che dovrebbe portare Kakà a rivestire la maglia rossonera: “Come i tifosi, anche io sogno Kakà e sono ottimista perché il Real per lui è un problema. Da noi avrebbe la possibilità di recuperare e tornare grande. Balotelli? Non so…”

20/01, ore 12.00 – LAMPARD
Secondo quanto riportato dal Mail on Sunday, potrebbe esserci il Milan nel futuro di Frank Lampard. Il 30 giugno scadrà il contratto del giocatore con il Chelsea: difficile, quasi impossibile, il rinnovo. Tante le offerte avanzate per il centrocampista, che non ha ancora deciso quale sarà il suo futuro. La carta d’identità, tuttavia, potrebbe rappresentare un ostacolo per il suo approdo a Milano.

19/01, ore 14.50GALLIANI
Le sue parole lo hanno spinto a (ri)provarci, Berlusconi ha dato l’ok e il Real Madrid ha accettato le condizione di prestito, fino alla fine del suo contratto con il Real, che scade nel 2015, proposte dai rossoneri. Galliani-Milan-Kakà: un affare possibile ma difficile. Lo stesso Galliani ha nuovamente fatto capire la complicata riuscita della trattativa: “Kakà al Milan? E’ dura, dura, dura, servirà il sacrificio di tutte e tre le parti coinvolte, Real Madrid, Milan e giocatore. Tutti dovranno fare un grande sacrificio“.

19/01, ore 12.45KAKA’
C’è l’intesa del Milan con il Real per avere Kakà fino a fine contratto. Ma il blitz di martedì resta condizionato al sì del brasiliano per la riduzione dell’ingaggio da 10 a 5 milioni all’anno. L’ora X scatta martedì: altri tre giorni di conto alla rovescia prima di sapere se Kakà sarà di nuovo un giocatore del Milan. Galliani incontrerà i dirigenti del Real Madrid nella capitale spagnola e spera di mettere tutto mero su bianco. (Fonte: Gazzetta.it)

19/01, ore 12.30PREVITI
“L’A.C. Pavia comunica che in data odierna è stato depositato il contratto del portiere classe 1990 Umberto Previti che arriva con la formula del prestito dall’A.C. Milan”. Umberto Previti (figlio di Cesare Previti, ex ministro della Difesa del primo governo Berlusconi nel 1994), portiere acquistato dal Milazzo, è stato subito girato al Pavia dai rossoneri.

19/01, ore 11.30BALOTELLI
In Inghilterra insistono: Mario Balotelli è pronto a lasciare la Premier e a tornare in Italia. Lo scrive il sito del quotidiano inglese The Sun, spiegando che il 22enne attaccante del Manchester City ha già messo in affitto la sua casa nel Chesire spedendo alcune delle sue cose a Milano. Indizi che, aggiunti alla visita di Raiola nella sede del Milan, fanno pensare che il trasferimento di SuperMario in rossonero e’ piu’ vicino, anche se il tabloid parla di un affare da 24 milioni di sterline (circa 28.5 milioni di euro). Mancini avrebbe dato il via libera alla cessione dell’attaccante che nel 2010 porto’ a Manchester, ma che per il “Sun” finora gli avrebbe dato piu’ problemi che altro. Balotelli, diventato la quarta scelta in attacco dopo Aguero, Tevez e Dzeko, spinge per tornare in Italia e vestire la maglia del Milan, il club, ricorda sport.repubblica.it, per cui SuperMario ha sempre tifato.

19/01, ore 11.15KAKA’
Kakà si avvicina al Milan. Il presidente del Real Madrid Perez e Galliani sono vicinissimi all’intesa. Martedì l’ad rossonero volerà in Spagna per accordarsi sui dettagli per un prestito di 30 mesi. Ora la palla passa all’attaccante brasiliano, che deve ridimensionare le sue entrate future. Il brasiliano guadana attualmente 10 milioni di euro all’anno, troppi per i rossoneri che possono arrivare fino a 5. (Fonte: SportMediaset.it)

19/01, ore 9.00DEDE’
Con l’arrivederci di Pato e la conferma di Robinho, il Milan ha spostato la sua attenzione in Brasile, da sempre culla d’oro di piccole grandi promesse del pallone. Il mirino dei rossoneri ha puntato Dedé, difensore centrale del Vasco de Gama (club brasiliano con non pochi problemi economici). Il giovane sarebbe l’ideale sostituto di Thiago Silva, del quale ancora si sente la mancanza. Ad avvicinare il club rossonero al difensore ci ha pensato anche l’agente del ragazzo che non ha nascosto nè i problemi economici del Vasco de Gama nè la frustrazione del giocatore: “È frustrante che il club non paghi gli stipendi. Il giocatore si sta tuttavia allenando con intensità e se dovesse pervenire qualche proposta degna di nota la valuteremmo con la società per arrivare alla soulzione migliore”.

19/01, ore 00.00 CENTURION
Ricardo Centurion, centrocampista argentino classe ’93, attualmente impegnato nel Sudamericano Sub-20, è uno dei nomi che interessa da vicino al Milan. Dopo l’interesse dei rossoneri, confermato anche da Galliani, e in attesa del passaporto italiano (ad oggi è ancora extracomunitario), spunta la cifra del valore di Centurion, pari a 6 milioni di euro.

18/01, ore 23.45SALAMON
La linea verde del Milan continua. Dopo Saponara, è stata bloccata la metà di Salamon, centrocampista classe ’91 del Brescia. E’ assistito da Raiola, arriverà in comproprietà. Il Milan, scrive gianlucadimarzio.com, aspetta a chiudere per motivo di bilancio, questione di fideiussioni e pratiche da risolvere. Confermate le anticipazioni raccolte nei giorni scorsi da SpazioMilan.it.

18/01, ore 23.15KAKA’
E’ viva, vivissima la trattativa che potrebbe riportare Kakà al Milan. Ieri, come raccontato da Gianluca Di Marzio di Sky, c’è stato un contatto telefonico tra lo stesso Kakà e Galliani, nel corso del quale il trequartista brasiliano ha fatto sapere di essere favorevole di tornare in rossonero. Una vicenda difficile e curiosa, soprattutto perché l’idea di Galliani di riportare a “casa” Kakà è nata dopo l’intervista proposta da Sky al termine della cena milanese tra l’ex 22 rossonero e Robinho: dopo le parole dolci del brasiliano Galliani si è messo in contatto con l’agente Gaetano Paolillo e studiato insieme le mosse giuste da proporre al papà-procuratore Bosco Leite. Il Milan propone al Real Madrid un prestito gratuito o un prestito di due anni e mezzo, fino al 30 giugno 2015 (la pista più percorribile). Come ormai noto, l’ad rossonero martedì volerà a Madrid per cercare l’accordo con Florentino Perez, ma solo se entro lunedì verrà trovato l’accordo economico sull’ingaggio di Kakà: il Milan offre 15 milioni netti (30 lordi) fino all’estate del 2015, 3 fino a giugno 2013 e 6 nei successivi due anni; mentre al Real Madrid, nello stesso periodo di tempo, ne guadagnerebbe 25 netti, ovvero 50 lordi. Di conseguenza si evince che quasi tutto dipende da Kakà, che dovrebbe rinunciare a 10 milioni di euro per ritornare al Milan. Una viaggio dunque programmato ma non ancora sicuro. Dalla Spagna, intanto, parlano di 25 milioni come cifra stanziata dal Real per la cessione di Kakà.

18/01, ore 19.00 AGAZZI
Dopo Perin e Krul spunta anche il nome di Michael Agazzi, portiere del Cagliari. Il numero 1 è un classe 1984 ma l’età in questo ruolo è relativa e rimane giovanissimo rispetto ad Abbiati e Amelia. Il valore di Agazzi è di 6 milioni di euro ma il Milan potrebbe inserire nell’operazione delle contropartite tecniche.

18/01, ore 18.30 CARVALHO
Kakà non è l’unico merengue seguito dal Milan. La società di Via Turati si trova infatti da tempo anche sulle tracce di Ricardo Carvalho. In scadenza a fine stagione e ormai fuori dai piani di Josè Mourinho, l’ex pilastro del Chelsea vuole a tutti i costi cambiare aria.

18/01, ore 15.30 – SANTON/KRUL
Non ci sarebbero possibilità di vedere Santon e Krul al Milan. E’ questo quanto affermato dall’allenatore del NewCastle, come riportato da journallive.co.uk. Il tecnico non avrebbe alcuna intenzione di privarsi dei due gioiellini della squadra: “Non ci ho minimamente pensato, anche se ricevessimo un’offerta straordinaria la risposta sarebbe no”.

18/01, ore 14.30 – KAKA’
Kakà al Milan! Qual è la posizione del Real Madrid? Detto che il brasiliano è stato il terzo acquisto più costoso del club di Chamartin, 67,2 milioni spesi nel 2009, a Madrid non è piaciuta l’uscita pubblica di Kakà, l’altro giorno a Milano. E’ vero, Mourinho ha concesso due giorni di libertà ai suoi giocatori, Sergio Ramos era a Siviglia, Xabi Alonso a Londra, ma tutti si sono uniformati alle “raccomandazioni” del club, cioè nessuna intervista senza autorizzazione. Le foto di Kakà a cena con Robinho e le dichiarazioni del brasiliano hanno infastidito il Real (Carlo Landoni per Sportmediaset)

18/01, ore 13.15 – KAKA’
Come riportato da Carlo Laudisa, Galliani martedi sarà a Madrid per provare a chiudere con il Real Madrid la trattativa per portare Ricardo Kakà a Milano.

18/01, ore 10.30 – KAKA’/BALOTELLI
Il Milan lavora su due fronti di mercato per gennaio: Kakà e Mario Balotelli. Ieri l’ad rossonero Adriano Galliani ha parlato al telefono con Florentino Perez e gli ha proposto il prestito di 18 mesi per il brasiliano. Il presidente del Real Madrid ha preso tempo, non chiudendo la porta alla trattativa, ma non vorrebbe privarsi soltanto in prestito di un calciatore pagato 67,2 milioni. Resta però il problema ingaggio: ora Kakà guadagna 10 milioni di euro, ha dato la sua disponibilità a scendere a quota 7,5, ma Galliani non può superare il tetto dei 5 milioni. Ma questa questione sarà affrontata dopo aver strappato il ‘sì’ a Perez. La giornata dell’amministratore delegato poi è proseguita con l’assalto a Balotelli. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, da Manchester arrivano segnali paralleli d’apertura per un prestito, anche se mancano conferme ufficiali. Soluzione questa, gradita ai rossoneri.

17/01, ore 23.45 – BALOTELLI/WEISS/SALAMON
Questo pomeriggio in via Turati si è rivisto anche Mino Raiola, agente di Mario Balotelli. In realtà, come riporta Gianlucadimarzio.com, più che dell’attaccante del City si sarebbe parlato di Vladimir Weiss, la giovane promessa del Pescara che a giugno si libererà a parametro zero. Musica per le orecchie di Adriano Galliani, che avrebbe parlato con Raiola anche di Salamon, il difensore del Brescia classe ’91 di cui ci aveva già parlato il presidente Corioni in esclusiva.

17/01, ore 23.30 – KAKA’
Come riportato da Gianlucadimarzio.com, il Milan avrebbe ufficialmente avviato con il Real Madrid una trattativa per riportare a Milano Ricardo Kakà. L’affare, tuttavia, risulta molto complicato a causa di problemi fiscali, nonostante la volontà delle parti in gioco di trovare un accordo: i rossoneri avrebbero proposto agli spagnoli la formula del prestito della durata di un anno e mezzo, che consentirebbe poi a Kakà di tornare a Madrid per l’ultimo anno di contratto. Così facendo, il brasiliano non perderebbe nulla dal punto di vista fiscale, essendo il suo sesto anno in terra spagnola, e la legge Beckham non vige in questa situazione. Il Milan nelle ultime ore avrebbe proposto anche la formula del prestito gratuito: il Real temporeggia, la risposta arriverò soltanto nelle prossime ore. Difficile, comunque, che Perez decida di far partire gratis un giocatore pagato ben 67 milioni di euro. In caso di esito positivo della trattativa tra i due club, allora la palla passerebbe nella mani di Kakà, che dovrà necessariamente ridursi il pesante ingaggio di quasi 12 milioni netti a stagione, ma il brasiliano ha già dichiarato di essere disposto a tutto pur di trovare un accordo. Kakà, secondo la Gazzetta dello Sport, sarebbe già sceso a 7.5 milioni ma Galliani ne propone al massimo 5.

17/01, ore 22.00BERLUSCONI
Il mercato in entrata non è ancora iniziato ma Silvio Berlusconi, intervistato da Tirrenosat, promette: “Abbiamo puntato sui giovani, ma credo che nel mercato di gennaio ci possa essere un rafforzamento significativo del Milan”.

17/01, ore 20.15KAKA’
Un momento si allontana e l’altro si avvicina. Il nome del giorno è quello di Ricky Kakà e Galliani davanti ai microfoni di SkySport non può sottrarsi alle domande sul caso: “Mi hanno fatto molto, moltissimo piacere le parole di Kakà. C’è un contatto con il Real Madrid, ma al momento non ho notizie da dare (sorride, ndr). C’è stato anche un incontro con Raiola, ma è una cosa normale che i procuratori passino dalle sedi delle società. Se sarà possibile prendere Kakà? E’ difficile, difficilissimo. Quando ci proverò? Vedremo”. Intanto la moglie del brasiliano sul profilo Instagram saluta Milano con un “A presto“.

17/01, ore 19.15KAKA’
Kakà torna al Milan. Il centrocampista brasiliano è pronto a lasciare Madrid e a rientrare nel campionato italiano. La notizia trapela da fonti vicine all’ambiente rossonero. Sembra dunque superato l’ostacolo dell’ingaggio. La svolta è arrivata nelle ultime ore. Galliani mercoledì ha incontrato Bronzetti, spesso intermediario nelle trattative fra Milan e Real Madrid, e oggi ha ricevuto Gaetano e Dario Paolillo, intermediari di Kakà. Questo ciò che scrive tgcom24.mediaset.it, in base al quale, in attesa di importanti conferme, il ritorno di Kakà al Milan sembra ormai deciso.

17/01, ore 16.35 – BALOTELLI
Come riportato da SkySport24, Mino Raiola ha lasciato poco fa la sede del Milan, uscendo dal retro e sfuggendo ai giornalisti. Nonostante la trattativa per riportare Kakà a Milano, resta calda anche la pista che porta a Mario Balotelli.

17/01, ore 16.00 – KAKA’
Come riporta SkySport, continuano i contatti telefonici tra Milan e Real Madrid: i rossoneri hanno proposto agli spagnoli la formula del prestito annuale o biennale, con importante taglio dell’ingaggio da parte del giocatore. La trattativa appare, tuttavia, complicata, nonostante il Milan abbia deciso di tentare il tutto per tutto per riportare Kakà a Milano.

17/01, ore 15.00 – KAKA’
Il canale tematico rossonero Milan Channel ha confermato la trattativa tra Milan e Real Madrid per riportare Ricardo Kakà a Milano. Sarebbero intervenuti direttamente i due presidenti, Berlusconi e Perez: la soluzione per aggirare i problemi fiscali sarebbe quella del prestito, con riduzione dell’ingaggio da parte del giocatore. Tuttavia, come riportato da Gianlucadimarzio.com, gli spagnoli avrebbero rifiutato la formula del prestito.

17/01, ore 12.00KAKA’
Ricky Kakà è partito alla volta di Madrid ma in Spagna non vedono l’ora di disfarsi dell’ex bambino d’oro. Non in direzione Milan però, secondo Marca il brasiliano starebbe invece trattando l’approdo alla Fluminense che farebbe leva sulla pressione della Adidas, sponsor di Ricky e del club. Come riportato da SkySport, Gaetano Paolillo, agente FIFA molto vicino a Ricardo Kakà, è entrato poco fa nelle sede del Milan in via Turati. Il procuratore al tempo aveva curato il trasferimento del brasiliano dal San Paolo al Milan. Dopo una breve chiacchierata di circa 10 minuti, l’agente è uscito dalla sede del Milan.

17/01, ore 12.00 – POLI/PAZZINI
Già ieri il Secolo XIX parlava di un Giampaolo Pazzini poco contento dell’esperienza rossonera della quale non si sentirebbe protagonista e rilanciava l’ipotesi di un ritorno in blucherchiato. Oggi lo stesso giornale di Genova fa di più ipotizzando uno scambio alla pari con Andrea Poli, centrocampista classe ’89 su cui il Milan avrebbe da tempo messo gli occhi.

17/01, ore 11.15 – KAKA’/BECKHAM
Come riportato da Gianlucadimarzio.com, è terminato il blitz di Kakà a Milano: il brasiliano ripartirà per Madrid con il volo delle 11.50 da Malpensa. Nessun incontro programmato con il Milan, dunque, che non ha intenzione di fare sgarbi al Real. Da questo mattina, invece, sono presenti nella sede rossonera Adriano Galliani e Massimiliano Allegri, per chiarire la questione David Beckham. Il tecnico rossonero si sarebbe opposto al ritorno a Milano dell’inglese, che si è offerto al Milan, mentre Galliani e Berlusconi avrebbero già dato l’ok.

17/01, ore 01.10 KAKÀ
Ricardo Kakà, intervistato da SkySport24 dopo la cena con Binho, confessa: “Per tornare al Milan sono disposto a tutto. Non è una situazione piacevole per me al Real, io ho già dato la mia disponibilità al Milan per trovare una soluzione. A Milano ho vissuto momenti bellissimi della mia vita”.

17/01, ore 00.15 SAPONARA/BELFODIL
Secondo Gianluca Di Marzio venerdì si terrà un altro incontro tra Parma e Milan per decidere il futuro di Riccardo Saponara. In quel momento i rossoneri chiederanno informazioni anche su Belfodil, attaccante classe 1992 in forza ai ducali. Sulla giovane punta da registrare anche l’interesse e l’offerta, rispedita al mittente, dello Stoccarda a inizio dicembre.

robinho kakà17/01, ore 00.05 KAKA’
Arriva direttamente da Instagram e Facebook la conferma di Ricky Kakà a Milano, in un ristorante giapponese, a cena con alcuni giocatori milanisti, tra cui Robinho. Da Twitter anche le parole dell’ex 22: “Quanto mi mancava mio fratello (Robinho, ndr)”. Secondo Gianluca Di Marzio di Sky Sport, il tecnico rossonero Massimiliano Allegri preferirebbe l’arrivo di Kakà a quello di David Beckham, ma la cena non avrebbe risvolti di mercato.

17/01, ore 00.00 – ABATE/ANTONINI LODI/SANTON
Andrea D’Amico, agente dei due terzini rossoneri, intervenuto a “E’ sempre Calciomercato”, ha dichiarato: “Antonini non ha rifiutato il Galatasaray, né Abate ha rifiutato lo Zenit. Sono due trattative diverse. Antonini è stato frenato rispetto al Galatasaray perché non poteva giocare in Champions; per Abate invece c’è un interessamento dello Zenit, la trattativa è aperta, ci sono dei lavori in corso. Servono anche dei movimenti dello Zenit e devono parlarsi le due società”. Per Di Marzio se il Milan dovesse vendere Abate si butterebbe su Santon e Lodi

16/01, ore 20.45 – FILKOR
Dopo il prestito al Bari torna al Milan Attila Filkor, la stessa società pugliese comunica l’ufficialià sul suo sito: “L’As Bari comunica di aver risolto il prestito di Attila Filkor con l’Ac Milan. Il centrocampista ungherese torna, così, alla società milanese”. Il futuro del giovane centrocampista non sembra però essere rossonero: la Pro Vercelli sarà la sua casa almeno per i prossimi sei mesi.

16/01, ore 17.15GUARDIOLA
Dopo le voci è arrivato anche, e soprattutto, il comunicato ufficiale. Pep Guardiola dall’anno prossimo sarà il nuovo allenatore del Bayern Monaco, dopo aver firmato il contratto che lo lega al club tedesco fino al 2016 e in seguito all’anno sabbatico preso post Barcellona (collezzionando ben 14 trofei. Un colpo di scena di mercato: niente Chelsea, Manchester City, Manchester United, Real Madrid o Milan. Squadre che dovranno trovare nuove idee e soluzioni. Guardiola è il nuovo tecnico del Bayern Monaco.

16/01, ore 14.30 – SAPONARA
Incontro “allargato” in via Turati con Empoli e Parma per Riccardo Saponara. Perché anche col Parma? Perché i gialloblu detengono la metà del cartellino del classe ’91.

16/01, ore 13.45 – BELLOMO
In via Turati è in corso un vertice tra Adriano Galliani e il ds del Bari Angelozzi. Argomento di discussione, naturalmente, Nicola Bellomo, che piace molto anche a Roma e Inter. Il Milan, fortemente interessato al giocatore, starebbe tentando di anticipare la concorrenza per assicurarsi le prestazioni del giovane talento barese. Alle 13.30, il ds Angelozzi ha appena lasciato la sede rossonera. Come riporta Gazzetta.it, la trattativa per portare in rossonero Nicola Bellomo avrebbe avuto esito negativo.

16/01, ore 12.15 – KAKA’
Nella sede del Milan questa mattina si è rivisto anche Ernesto Bronzetti, procuratore anche di Ricardo Kakà. La presenza di Bronzetti in via Turati non ha fatto altro che aumentare le voci che vorrebbe il brasiliano vicino al ritorno al Milan. Difficile, tuttavia, che si sia palato di Kakà, ma all’uscita dalla sede Bronzetti ha dichiarato: “Vi saluto che devo andare a Madrid”.

16/01, ore 00.30: LODI
Secondo quanto riportato da Mediaset Premium, il presidente del Catania Pulvirenti avrebbe blindato il centrocampista Francesco Lodi, che resterà dunque in Sicilia almeno fino a giugno.

15/01, ore 23.30 – PAREDES
Il centrocampista argentino Leandro Daniel Paredes, classe 1994, è uno dei nomi sul taccuino di Ariedo Braida. In base a quanto riferito da Gianluca Di Marzio, il direttore sportivo del Milan proverà a strapparlo al Boca Juniors la prossima estate, ma ci sarà anche la concorrenza della Juventus. Il giocatore nel 2012 è stato inserito da Don Balon nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991.

15/01, ore 23.15 – BECKHAM
Il centrocampista inglese si sarebbe nuovamente proposto al Milan, ma, secondo quanto riferito da Gianluca Di Marzio, il club rossonero avrebbe gentilmente rinunciato a questa possibilità. La dirigenza di via Turati non intende svilire la linea dei giovani perseguita negli ultimi mesi.

15/01, ore 16.45 – DESTRO/SANTON/ASTORI
Sono ore calde in via Turati: da questa mattina è, infatti, incessante il via vai di procuratori nella sede rossonera. Tra gli altri, era presente Vigorelli, procuratore di Destro, Santon e Astori, 3 nomi accostati con insistenza al Milan. In sede sarebbe arrivato anche Federico Pastorello, per un eventuale colpo proveniente dall’estero. E’ notizia degli ultimi minuti che durante l’incontro tra Vigorelli e Galliani non si sarebbe parlato di Mattia Destro, che per la Roma resta incedibile; impossibile anche arrivare a Davide Astori, mentre resta calda la pista che porta a Davide Santon, nel caso Abate fosse ceduto allo Zenit.

15/01, ore 12.15 – CENTURION
In queste ore potrebbe subire un’importante accelerazione la trattativa per portare in rossonero il giovane centrocampista offensivo Centurion. L’argentino per ora è extracomunitario, e questo vincolo rimanderebbe il suo acquisto a giugno. Eppure, secondo quanto riportato da gianlucadimarzio.com, a giorni è in arrivo il passaporto italiano: Centurion potrebbe, dunque, diventare comunitario, e approdare a Milano già a gennaio. L’interesse del Milan è stato confermato dall’agente del giocatore ai microfoni di tuttomercatoweb.com: “Quello che posso dire è che Centuriòn è un giocatore di grande talento che piace a tantissime squadre di serie A, anche perché ha il passaporto comunitario viste le origini italiane della madre”.

15/01, ore 11.30 – LUGANO/KRUL
Il nome “nuovo” spuntato nelle ultime ore per andare a rafforzare la difesa rossonera è quello di Diego Lugano, centrale difensivo del PSG  e della nazionale uruguaiana. Secondo Tuttosport, sarebbe saltato il trasferimento per portare Lugano al Malaga, e gli agenti del giocatore sudamericano avrebbero offerto il loro assistito proprio al Milan. La dirigenza rossonera avrebbe invece individuato in Tim Krul, classe ’88 in forza al NewCastle, l’uomo giusto per rafforzare il reparto “portieri”, dato la probabile partenza a giugno di Marco Amelia.

15/01, ore 10.00 – ICARDI
Intervistato da calciomercato.com, il procuratore di Mauro Icardi Abian Moriano ha parlato del futuro del suo assistito: “Se qualcuno vuole Mauro deve prima presentare un’offerta alla Sampdoria e poi parlare con me. E ad oggi nessuna squadra si è fatta viva”.

15/01, ore 00.10SAPONARA
Si deciderà a breve il futuro di Riccardo Saponara. Lo ha confermato lo stesso Presidente della squadra emiliano Tommaso Ghirardi a Parma TV: “Mercoledì sera ci incontreremo col Milan per discutere di Saponara. Per la scelta finale sarà decisiva la volontà del giocatore”.

14/01, ore 23.30 – CENTURION/ANDREOLLI
Il Milan avrebbe individuato un nuovo obiettivo rigorosamente under 21 per andare a rinforzare la rosa a partire dalla prossima stagione. Secondo quando riportato da Gianlucadimarzio.com, si tratterebbe di Ricardo Centurion, centrocampista argentino classe ’93, extracomunitario, attualmente impegnato nel Sudamericano Sub-20. Proprio oggi ci sarebbe stato un incontro a pranzo tra Ariedo Braida e l’agente del calciatore, Alejandro Mazzoni, agente anche di Lavezzi. L’altro nome tornato in auge è quello di Marco Andreolli, già vicino ai rossoneri in estate.

14/01, ore 21.15 – ANTONELLI
Fabio Parisi, procuratore di Luca Antonelli, ha voluto fare chiarezza circa il futuro del suo assistito, in passato accostato ai colori rossoneri: Antonelli è un giocatore del Genoa e non andrà da nessuna parte. In questo periodo ci possono essere molti incontri con varie società, ma Antonelli il Milan non me lo ha mai chiesto. Sono solo voci di mercato”.

14/01, ore 19.15 – DONADONI
“Se chiamasse il Milan? Da persona corretta risponderei. Un po’ di difficoltà ci sarebbero, vedremo. Mai porre limiti alla Provvidenza”. Intervistato da Rtl 102.5, il tecnico del Parma Roberto Donadoni apre le porte al Milan, pur dichiarando di non aver mai parlato con i rossoneri: “Non c’è stato assolutamente alcun contatto, ma se dovessero chiamare io da persona corretta risponderei. Quando uno chiama l’altro risponde, poi dopo ci si parla, si discute, ci si saluta”.

14/01, ore 15.45JORGINHO
Jorge Luiz Frello, meglio noto come Jorginho, centrocampista brasiliano naturalizzato italiano classe 1991 del Verona, è il nome di un altro giovane che piace al Milan. Un’operazione per la prossima estate, da battere c’è la conferenza dell’Inter, antagonista in campo e sul mercato dei rossoneri. Tra Milan e Verona, rispettivamente tra Braida e Sogliano, esistono ottimi rapporti che possono rendere più semplice la trattativa.

14/01, ore 15.30PERIN
La figura più importante, quella per cui i rossoneri non possono permettersi errori è indubbiamente il portiere. Gli ultimi match hanno messo in luce il nome del giovane ventenne Mattia Perin, classe 1992, attualmente in forza al Pescara. Perin è, al momento, patrimonio del Genoa ma il contratto del giovane paratutto è in scadenza nel 2014 e sulle sue tracce, oltre ai rossoneri, ci sarebbero anche Napoli e Fiorentina.

14/01, ore 11.20 ICARDI
La linea guida del Milan in chiave mercato è ormai tracciata: solo giovani, possibilmente under 23, dall’indiscusso talento. Identikit perfetto, come riporta Sportmediaset, per Mauro Icardi, attaccante della Sampdoria con passato nella Cantera del Barcellona. Il Milan ha fatto un sondaggio con i blucerchiati per la rivelazione argentina per capire la possibilità di un accordo per giugno. Sul giocatore la società rossonera ha un dossier piuttosto importante. Il Milan la prima mossa l’ha fatta, per capire se sarà quella decisiva è solo questione di tempo e delle richieste della Samp che difficilmente scenderanno sotto gli 8-10 milioni.

14/01, ore 08.00 – BELLOMO
Nicola Bellomo è entrato ufficialmente in orbita Milan. Il vantaggio dell’Inter, da sempre interessata al talento in forza al Bari e in comproprietà tra i Galletti e il Chievo, è stato annullato. Ora la trattativa riparte da zero.

14/01, ore 00.00 – WILLIAN
Uno dei giocatori che più ha impressionato nella fase a gironi della Champions League potrebbe lasciare la squadra che l’ha lanciato, stiamo parlando di Willian centrocampista esterno e ala dello Shakhtar Donetsk. Il giocatore brasiliano ha più volte ammesso di voler lasciare l’Ucraina per approdare in un campionato più prestigioso. Lo stesso giocatore ha recentemente dichiarato: “Ho detto chiaro a tutti che il mio desiderio è andar via, arrivare in un grande club per mettermi in mostra, vincere altri trofei. Sogno Milano, chi non vorrebbe il Milan o l’Inter?“. Sul giocatore, oltre alle milanesi, ci sono molte squadre importanti e la base d’asta è alta, attorno ai 20 milioni.

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy