Milan, occhi puntati sull'"Innominato" del Nizza

Milan, occhi puntati sull’“Innominato” del Nizza


BERLUSCONIIl Milan, Zaccardo a parte, non ha intenzione di modificare la linea di mercato tracciata da Berlusconi & co. L’obiettivo è puntare su giovani calciatori emergenti, economici e freschi, nei quali si intraveda un futuro promettente su cui scommettere. Negli ultimi giorni, diverse fonti hanno riportato un nome nuovo, quello di  Neal Maupay, punta classe 1996 del Nizza, considerato in patria una sorta di ragazzo prodigio.

Ad appena 16 anni, il talento di Versailles è diventato il secondo esordiente più giovane del campionato francese. È stato soprannominato l’Innominato poiché, vista la giovane età e la mancanza di un contratto da professionista, non può comparire il suo nome sulla maglietta. In Ligue 1, però, già si parla di lui: due gol in otto presenze, che gli hanno procurato l’interesse di molti grandi club europei, tra cui Arsenal e Paris Saint-Germain.

Sono in molti ad aver intravisto in Maupey doti importanti, tanto da paragonarlo a big già formati come Tevez e Aguero. Il Milan, quindi, guarda ancora una volta oltralpe, ed è al lavoro per bloccare subito il ragazzo per poi lasciarlo crescere tranquillo in Francia. Il costo dell’operazione si aggira intorno agli 1.5 milioni di euro. 

Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Coordinatore editoriale "SpazioMilan.it": Luca Forte

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy