Drogba e Balo restano in pole, ma se fosse Osvaldo?

osvaldoCon Pato praticamente già venduto al Corinthians e Robinho sul piede di partenza, la dirigenza del Milan dovrà pensare ai sostituti. Il reparto d’attacco si troverà di fronte ad un’emergenza dal punto di vista numerico oltre che, ovviamente, sotto quello tecnico. I nomi che sono circolati nelle ultime ore sono tantissimi e le voci su Balotelli e Drogba continuano ad affascinare più di tutte le altre. Ma, la notizia del giorno, riguarderebbe un presunto interessamento verso due piste che portano entrambe alla Capitale. Infatti, sembrerebbe che si stiano tenendo sotto stretta osservazione le posizioni di Mattia Destro e Daniel Pablo Osvaldo.

Ma, se la voce sul giovane italiano sembra trovare poche conferme, quella riguardante l’argentino naturalizzato italiano stuzzica non poco le fantasie di tifosi e addetti ai lavori.  L’attaccante ex Lecce non ha potuto raggiungere i compagni in Florida, dove la Roma è in ritiro per preparare la sfida di domenica contro il Napoli, ufficialmente a causa di un attacco influenzale e dovrebbe rientrare a Roma direttamente da Buenos Aires. Ufficialmente, appunto. Non si tratta certo di un caso ma i maligni già pensano a una bomba che sta per esplodere.

La scintilla con Zeman non è mai scoppiata, le sue bizze (non poche da quando è a Roma per dir la verità) non sono mai state viste di buon occhio da tecnico e tifosi. Sono tutti indizi che possono fare una prova e che potrebbero portare la società capitolina a “sacrificare”, a fronte dell’offerta giusta, il giocatore. L’offerta giusta è quantificata dalla società giallorossa in almeno venti milioni di euro. La Fiorentina, alla ricerca di una punta per completare il reparto, ci sta pensando, la Juve non ha mai abbandonato questa ipotesi. Il Milan potrebbe decidere di virare su Osvaldo e, per ora sono solo voci ma, il fatto che la punta possa essere disponibile anche in Champions e si completerebbe alla perfezione con El Shaarawy, fanno pensare che la miccia possa esplodere da un momento all’altro.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy