Zapata: “Potevamo vincere. Niang? E’ un po’ pazzo, ma ha qualità impressionanti”

Zapata (spaziomilan)E’ stata la partita del ritorno per Christian Zapata. Dopo il pareggio 0-0 contro la Sampdoria, il difensore del Milan, ai microfoni di Sky, ha lasciato trasparire l’amarezza per non aver approfittato dei passi falsi di Roma e Fiorentina: “Non aver preso gol oggi è un passo in avanti importante. Peccato, potevamo vincere la partita“, ha spiegato l’ex centrale del Villareal.

Stasera per Zapata il cliente si chiamava Mauro Icardi: “Mi ricorda Matri, è molto forte. Come difensore contro di lui bisogna essere al 100 per cento”.

Poi qualche parola di M’Baye Niang: “E’ un ragazzo abbastanza forte fisicamente, con qualità impressionanti. Ha tanta voglia di migliorare, di fare bene. Testa matta? Si, è un po’ pazzo. E’ molto allegro, ride con tutti, porta allegria negllo spogliatoio”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy