SM FOTO – Abate allo Store Audi a Milano: “Ora arriva il difficile, dobbiamo migliorare. Balo? Ha portato entusiasmo”

Dalla nostra inviata all’Audi Store a Milano, Laura Mela

IMG_1535Ignazio Abate, presente all’Audi Store, si è concesso ai microfoni per parlare della situazione attuale dei rossoneri. Ecco, in merito, le sue considerazioni: “Abbiamo trovato continuità di prestazioni e risultati, il difficile arriva ora“. Non avrebbe inoltre potuto mancare una domanda inerente il suo futuro, visto che le sirene russe continuano a farsi sentire: “Ho tanto entusiasmo, vivo la situazione tranquillamente“.

E ancora, stavolta per quanto concerne il suo percorso rossonero, dice: “La gente si aspetta tanto, penso di aver fatto dei grandi passi avanti in fase difensiva. C’è da migliorare, mi fa piacere che la gente si aspetti tanto, ci vuole la cattiveria giusta“. Si arriva allora a domande riguardanti la gara di venerdì sera, contro il Parma, precedente l’incontro d’andata degli ottavi di finale di Champions League. A tal proposito, Ignazio si è espresso così: “Dal punto di vista del morale il Parma sarà fondamentale per arrivare bene alla sfida col Barcellona. Il Parma gioca molto bene a calcio, ha tanto entusiasmo e tanti giovani e Amauri sa fare reparto da solo. Rientrerà Montolivo, molto importante per noi“.

Capitolo Balotelli: “In campo si vede un spirito diverso rispetto ad inizio anno,anche grazie a Mario. I cori contro Mario, purtroppo, vanno presi con filosofia, anche se a volte è difficile“. Abate ha oltretutto voluto smentire i problemi di compatibilità, ipotizzati dalla stampa, tra Balotelli ed El Shaarawy: “Non c’è nessun problema tra Balo e Stephan“. Discorso derby e stadio: “Quella contro l’Inter diventa una partita decisiva, se battiamo il Parma. San Siro dev’essere decisivo per costruire la rimonta“. Infine, se il Milan dovesse miracolosamente vincere la Champions, in occasione dei festeggiamenti, Abate afferma che “sarei disposto a fare qualsiasi cosa, anche una cresta“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy