Allievi, l’imperativo ora è vincere col Sassuolo

Allievi NazionaliCol pareggio nel derby, conquistato a pochi secondi dal fischio finale grazie ad un gol capolavoro di Anelli, la serie positiva degli Allievi di Pippo Inzaghi sale a dieci risultati utili consecutivi. Si deve tornare addirittura all’11 novembre dello scorso anno, un 1-2 in casa col Chievo Verona, per l’ultima sconfitta subita. Tuttavia, dall’inizio del girone di ritorno, gli Allievi Nazionali del Milan hanno mostrato un calo nelle prestazioni, con qualche leggerezza di troppo in difesa.

La prossima partita col Sassuolo decreterà il giro di boa di metà girone di ritorno e se i ragazzi di Pippo vogliono provare a diminuire i 9 punti di distanza dall’Inter capolista, devono trovare un modo per tornare a vincere con continuità e subire meno reti. Negli ultimi quattro incontri sono stati ben sei i gol incassati, davvero troppi soprattutto se si pensa che in tutta la prima metà del campionato erano stati solo otto.

Dopo lo scoppiettante 3-0 di inizio anno contro il Verona (vittoria dedicata al compagno Ameth appena operato per un grave infortunio) i ragazzi di Pippo hanno fatto fatica a guadagnare i tre punti. I successivi due match sono terminati entrambi con un 2-2, a Padova col Cittadella e davanti al pubblico del Vismara contro l’Atalanta, e hanno lasciato un po’ di amarezza e punti importanti sul campo. Nella trasferta successiva contro il Padova, solo grazie ad un gol-regalo di Ronchi negli ultimi minuti, gli Allievi sono riusciti a uscire da un match difficile che si stava per concludere con un altro pareggio. L’1-1 contro l’Inter, per come è stato conquistato, può essere visto quasi come una vittoria, quasi perchè ad essere onesti a complicare la partita è stato un errore della difesa milanista che ha permesso a Bonazzoli di segnare indisturbato.

In vista dei prossimi incontri Inzaghi dovrà probabilmente considerare i risultati fatti finora per provare nuove soluzioni e come ha detto lui stesso a fine della partita di domenica “imparare dai propri errori e tentare il tutto per tutto”. Il match col Sassuolo del 3 marzo sarà una sfida importante da superare e sicuramente gli Allievi proveranno a vincere, se poi per farlo si dovrà riutilizzare il modulo a cinque punte impiegato negli ultimi minuti del derby, scommettiamo che il mister Inzaghi non avrà paura di riproporlo. Dopotutto non si vince solo difendendosi, ma si deve avere anche il coraggio di attaccare e a volte uscire dagli schemi.

Giulia Cannarella

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy