Ambro rivede la maglia da titolare. E i numeri fanno sorridere

Ambrosini (spaziomilan)Manca dal terreno di gioco da quasi un mese. Tanto è passato dallo scorso 9 gennaio, giorno di Juve-Milan di Coppa Italia. Da allora Massimo Ambrosini ha dovuto fare lo spettatore per la lesione all’adduttore della coscia destra rimediata proprio a Torino dove, dopo appena venticinque minuti, Massimiliano Allegri fu costretto a richiamarlo in panchina. Domenica prossima a Cagliari si conta sul rientro.

La squalifica di Riccardo Montolivo, infatti, fa salire le quotazioni di Ambro che potrebbe così tornare titolare, con tanto di fascia di capitano, riprendendo così in mano la regia del centrocampio. Ma c’è da sorridere anche per altri motivi.

Secondo le statistiche, Cagliari-Milan è tradizionalmente una partita fortunata per i centrocampisti rossoneri. Nel campionato 2004/2005 e in quello 2007-2008 Andrea Pirlo segnò le marcature decisive. Senza dimenticare il gol-partita di Rodney Strasser nel gennaio 2011, durante la stagione dell’ultimo scudetto. E nel dicembre 2011 andò a segnò Antonio Nocerino. Insomma, la terra sarda porta bene alla mediana milanista. Non è tutto. L’ultimo gol in campionato di Ambrosini è datato 29 gennaio 2012, guarda caso in Milan-Cagliari. Tanti buoni motivi per sperare in un rientro coi fiocchi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy