Galliani: “Balotelli è una star, con El Shaarawy è compatibile”. Raiola: “Su Mario troppo gossip”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

raiolaNel post-conferenza di Milanello, dopo la presentazione della nuova teconologia Adidas miCoach elite system, Adriano Galliani si è soffermato a parlare alla stampa, tra cui SpazioMilan.it, dei temi di campo legati al Milan del momento.

Salamon è un giocatore che ci piaceva molto, sarà un acquisto importante per noi. Raiola (ride, ndr) non è ancora riuscito a rovinarlo. Incompatibilità Mario-El Shaarawy? No uno è un prima punta, l’altro un’ala sinistra. Come possono essere incompatibili? Ora Stephan deve prendere fiato, è normale, Balo invece sta bene. Quella di Balotelli non è un’operazione mediatica: 3 gol in 2 partite è un fatto incredibile. Balo serve per il campionato, poi per i prossimi anni anche per la Champions. E’ una star, ma c’è un po’ troppa attenzione alla sua vita privata. Cori contro Balotelli dell’Inter? Milano è una città civilissima, sono solo sfottò. Doping? Credo che nel calcio non ci sia, o comunque è un problema minore nel calcio: non ci sono sostanze che insegnano a stoppare il pallone. Abbiamo un attacco giovanissimo con un ’92, due ’90 e un ’94. Zaza? Parliamo dei nostri. Per far bene servono grandi tecnici e grandi allenatori. Come Allegri. Se rimarrà oltre la fine del contratto? Basta queste domande. Con il Barcellona ce la giocheremo, poi vedremo quel che accadrà”.

Presente anche Mino Raiola, che su Balotelli ha dichiarato: “Mario non ha social network, stiamo cercando di chiuderli ma c’è gente che ha interesse a lasciarli aperti. Io comunque non parlo più con giornalisti che parlano di gossip, sigarette e tanto altro. L’espulsione di Ibra? Bisognerebbe dare 4 giornate a Tagliavento…“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI