“Il derby? Deciso da Handanovic. Sabato contro la Lazio abbiamo l’obbligo di vincere”

NUDO-E-CRUDELIProsegue l’appuntamento di SM con il cronista dei cronisti, il milanista dei milanisti, Tiziano Crudeli! Potete inviare le vostre domande a Tiziano all’indirizzo: q.e.i.m@live.it.

Partiamo con un commento sul derby.

Il Milan ha sprecato diverse opportunità nel primo tempo. Anche nella seconda frazione, pur giocando meno bene a causa di un inevitabile calo fisico dovuto alle fatiche della sfida contro il Barcellona, ha creato parecchio. Si è trovato di fronte un grande portiere come Handanovic, che da solo ha cambiato le sorti della sua squadra. La vittoria avrebbe sicuramente dato molto morale anche in vista dei prossimi, importantissimi impegni, ma non disperiamo e guardiamo avanti.

 Cosa ne pensa delle dichiarazioni rilasciate da Iniesta? “Ci metto la mano sul fuoco, contro il Milan passiamo noi…”

Questa è la convinzione di un grande giocatore, staremo a vedere. Loro saranno motivati al 300%, ma dovranno buttarsi in avanti e inevitabilmente scoprirsi. Attaccare significa lasciare tanti spazi all’avversario, rischiare… Milan e Real Madrid insegnano in questo senso. Dovremo, dunque, essere abili nel colpire di rimessa, anche là.

Sabato sera a San Siro arriverà la Lazio: la ritiene una sfida decisiva in chiave Champions?

Decisiva no, importantissima sì, dato che batterli significherebbe riprenderci subito il terzo posto. Oserei dire che abbiamo l’obbligo di vincere. La squadra di Petkovic si presenterà a San Siro senza Klose, ma resta comunque molto temibile. A onor del vero il loro trend in trasferta non è dei migliori, dato che hanno collezionato ben sei sconfitte… Sono più convincenti in casa, decisamente. In ogni caso tocchiamo ferro e forza Milan!

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy