La decennale magia del numero 3: dal 1963 al 2003, Milan o Juve all’ultimo respiro Champions

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Milan Barcellona MuntariCi si può crede oppure no, si può toccare ferro e fare tutti gli scongiuri del caso. Il dato però resta lì, fermo, e aspetta soltano di trovare conferma per l’ennesima volta. Lo sperano i tifosi milanisti, ma possono farlo anche quelli juventini perché la curiosa statistica, balzata subito agli onori delle cronache, riguarda anche la squadra bianconera. Si parla di coppe, per la precisione di quella con le orecchie più grandi d’Europa: la Champions League. Dal 1963 al 2003 infatti, con cadenza decennale guardate un po’ che cosa è successo…

1963 – Finale: Milan– Benfica

1973 – Finale: Juventus-Ajax

1983 – Finale: Juventus-Amburgo

1993 – Finale: Milan-Marsiglia

2003 – Finale: Milan-Juventus

La magia del 3 dunque porta le italiane in finale poi le lascia al loro destino di vinti o vincitori. La non garanzia di successo è chiara: per la Juve ci sono da registrare tutte sconfitte, meglio è andata ai rossoneri che hanno perso solo contro il Marsiglia (ricordiamo però la pesante ombra del dopping per la squadra francese).

Dieci anni dopo l’ultimo manifestarsi di questa strana forza siamo ancora qui ad aspettare un’altra prova. Sarebbe la sesta, dopodiché qualcuno punterebbe già sulle finaliste del 2023. Noi vi abbiamo avvisati.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI