La geometria a centrocampo, rientra in scena qualità-Monto

Flamini (spaziomilan)Arriva il Parma, tornano le geometrie. In altre parole, torna Riccardo Montolivo, assente per squalifica domenica scorsa contro il Cagliari, stasera nuovamente al timone del centrocampo del Milan.

Il rientro dell’ex giocatore della Fiorentina dovrebbe garantire quell’assetto visto in queste prime settimane del 2013, non a casa particolarmente positive dal punto di vista dei risultati. Montolivo, infatti, garantisce l’adeguata copertura davanti alla difesa, ma anche la compattezza tra i reparti e la ripartenza dei velocisti come Balotelli e Niang, escludendo da questa considerazione El Shaarawy, che sarà risparmiato in vista del Barcellona.

Stasera la mediana “operaia” sarà rappresentata da Nocerino e Sulley Muntari. Per Antonio un’occasione d’oro per dimostrare di essere tornato in condizione. Dall’altra il ghanese è una scelta praticamente obbligata perché, accumulando minuti nelle gambe, possa ritrovare il ritmo partita e, di conseguenza, la condizione ideale.

Da questo giro resterebbe fuori Kevin-Prince Boateng, apparso positivo a Cagliari. Tuttavia, la sua potenza manca dalla fine della scorsa stagione. E’ vero che Allegri lo ha reinventato mediano e ne vede i progressi, ma i tifosi forse devono ancora abituarsi a vederlo in questo ruolo “meno esplosivo”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy