UFFICIALE: Cagliari-Milan si giocherà all’Olimpico di Torino. Ma Cellino continua a rifiutarsi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

il-gol-di-strasser-cagliari-milan-2010-2011_37494374_500x375L’Osservatorio Nazionale sulla Manifestazioni Sportive, ieri sera, ha dato il via libera per la disputa di Cagliari-Milan allo stadio Is Arenas di Quartu Sant’Elena, classificando la pericolosità dell’evento di “livello 2”, su una scala di valori crescenti fino a 4. Una valutazione che non prevede particolari esigenze di ordine pubblico, tranne i servizi necessari di impianto di videoregistrazione, varchi elettronici dotati di tornelli, sistemi di separazione fra le due tifoserie, servizio di stewarding e una sed GOS idonea. Ma nonostante questo a Cagliari regna ancora il caos e l’impianto che ospiterà la partita, così come la disputa della stessa, è ancora incerto.

Dopo l’ok della Questura, infatti, la palla è passata nelle mani del sindaco di Quartu Mauro Contini che, senza la necessità di altri pareri tecnici, inspiegabilmente, non ha ancora firmato e dato il suo consenso. La tifoseria del Cagliari è in subbuglio e l’atmosfera che regna nella città sarda è davvero incandescente per una situazione che ha del paradossale e che rischia seriamente di far traslocare (ancora) il Cagliari in un altro stadio lontano, senza la possibilità per i tifosi di seguire i propri calciatori nel proprio stadio. Le soluzioni più probabili sono quelle di un’apertura dell’impianto ai soli abbonati rossoblù (circa 5000), dell’apertura con chiusura del settore ospiti o di una gara a porte chiuse, anche perché il Cagliari ha già fatto sapere che non accetterà nuove migrazioni in continente.

Tra poche ore dovrebbe arrivare la decisione definitiva, intanto è stato designato Giannoccaro come arbitro della partita, perché i rossoblu devono comunicare in tempi brevi alla Lega la sede della gara. Intanto, come proposto da La Gazzetta dello Sport, spunta una possibile nuova ipotesi per la collocazione di Cagliari-Milan: l’Olimpico di Torino. Anche se, considerati gli ottimi rapporti tra Cagliari e Parma, non è da escludere la più percorribile strada del Tardini.

UPDATE (15.50) – Niente Is Arenas, Cagliari-Milan si giocherà al 90% all’Olimpico di Torino, come raccolto da SpazioMilan.it. A breve il comunicato ufficiale. Intanto arrivano conferme sulla decisione, questo quanto pubblicato da Furio Fedele del Corriere dello Sport: “Niente Is Arenas: la partita Cagliari-Milan si giocherà domenica alle ore 15 allo Stadio Olimpico di Torino, l’impianto dove gioca le sue partite casalinghe la squadra granata. La decisione è arrivata nel pomeriggio, facendo infuriare Cellino”.

UPDATE (16.30) – E’ ufficiale: Cagliari-Milan si giocherà all’Olimpico di Torino. La decisione è stata comunicata sul sito legaseriea.it. Ma Cellino, Presidente del Cagliari, continua a rifiutarsi di giocare fuori dall’Is Arenas, come comunicato da Ivan Pavone, responsabile della Comunicazione del club sardo, attraverso Facebook: “Il sindaco Contini tace. Cellino ribadisce che il Cagliari giocherà solo a Is Arenas”.