L’ultima di Beckham: offerti 10 milioni di sterline all’anno per non giocare. Ecco da chi…

BECKHAM 2Dall’America alla Francia. Fino alla Cina. David Beckham non smette di macinare ingaggi faraonici. Dopo i sei mesi contratto siglato col PSG, con lo stipendio dato in beneficenza, la stella inglese starebbe per firmare un altro accordo da capogiro.

La Federazione cinese sembra pronta a scucire 50 milioni di sterline per cinque anni per avere Beckham come ambasciatore internazionale della Chinese Super League. La mossa, studiata per ripulire il calcio della Repubblica Popolare dopo lo scandalo delle gare truccate, riguarderebbe un impegno part-time e di rappresentanza. Lo Spice Boy non giocherebbe partite, ma dovrebbe solo presenziare ad eventi e cerimonie ufficiali. Il primo appuntamento è in programma l’8 marzo per il via della stagione.

“Questo accordo è l’ennesima trovata geniale del management di Beckham – ha sottolineato l’esperto di marketing sportivo Rod Kohler allo Star – perché avrebbero potuto chiedere qualunque cifra e i cinesi avrebbero comunque detto sì, visto che lo volevano a tutti i costi. E così alla fine Beckham verrà pagato proprio come un calciatore”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy