Milan-Udinese, probabili formazioni. L’unico dubbio è Balo

TIFOSI DEL MILAN ASPETTANO L ARRIVO DI MARIO BALOTELLI  E SCONTRI CON LA POLIZIA

Come nella scorsa giornata, la domenica si chiude alla Scala del Calcio dove si affrontano Milan e Udinese, per la quarta giornata di ritorno della Serie A Tim. I rossoneri sono lanciatissimi alla rincorsa della zona Champions, diventata ora possibile visti i tentennamenti di Fiorentina, Inter e Lazio. L’Udinese invece cerca di inserirsi nella lotta per l’Europa League ed arriva a Milano per giocarsela. I friulani non perdono a Milano dal 12 febbraio 2010 (3-2) e nel match di andata si imposero per 2-1 grazie alla prima rete in A di Ranegie oltre al solito Di Natale. Ma ora è davvero un’altra storia perché questo Milan sembra aver trovato la via giusta per essere considerato uno dei protagonisti del campionato. Intanto, notizia dell’ultima ora, la Federcalcio ha comunicato una modifiche relativa alla designazione arbitrale. Infatti, la gara inizialmente affidata a Davide Massa, verrà diretta da Paolo Valeri.

Per ciò che concerne la formazione, Massimiliano Allegri ha solo un dubbio. De Sciglio e Mexes sono out, come del resto è in dubbio Cristian Abbiati che è stato colpito da un attacco influenzale ma che comunque è stato convocato. Nella lista degli indisponibili, oltre ai già citati De Sciglio e Mexes, figurano anche Didac Vilà, Nigel De Jong e l’ultimo arrivato Salamon che solo oggi ha svolto le visite mediche. In campo dovrebbero scendere, quindi, Abbiati in porta, se non dovesse farcela ecco Amelia, in difesa spazio ad Abate a destra, con Constant a sinistra e Zapata e Bonera al centro. Centrocampo confermatissimo con Montolivo davanti alla difesa, Flamini e Boateng ai suoi lati. La prima linea sarà composta da Niang ed El Shaarawy che agiranno sugli esterni. L’unico dubbio, appunto, riguarda l’impiego dal 1′ o meno di Balotelli, per il quale comunque si preannuncia una staffetta con Pazzini.

Nell’Udinese Guidolin ritrova Benatia di ritorno dalla Coppa d’Africa. Il suo classico 4-4-1-1 dovrebbe prevedere questi interpreti in campo. Padelli; Benatia, Danilo, Domizzi, Pasquale; Basta, Pinzi, Allan, Lazzari; Muriel; Di Natale.

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy