P. Berlusconi e quell’epiteto a SuperMario che fa il giro del web

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

MILAN UDINESEQuando il fratello è tranquillo, distratto dalla campagna elettorale, è Paolo Berlusconi a combinarla grossa. Durante la manifestazione del PDL a Monza, il fratello del presidente del Milan Silvio Berlusconi si è lasciato andare ad una gaffe imperdonabile. Intenzionato a recarsi allo stadio Meazza per il posticipo contro l’Udinese di domenica sera, ha salutato alcuni presenti dicendo: “Andiamo a vedere il negretto di famiglia!”, chiaro riferimento al neo acquisto rossonero Mario Balotelli.

Per non farsi mancare nulla, poi ha invitato le signorine presenti ad andare allo stadio per conoscere Silvio Berlusconi e nel frattempo a veder giocare il numero 45 rossonero. Paolo Berlusconi, oltre alla gaffe che ha già fatto il giro d’internet, si è espresso anche in termini calcistici dichiarando che il Milan, grazie anche a Balotelli, è nel pieno della rimonta così come il PDL sta riconquistando voti elettorali. Una battuta, quella di Paolo Berlusconi ricorda molto quella fatta proprio dall’ex premier nei confronti del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama, che in un’intervista lo definì: “Giovane, bello e… abbronzato”.