SM FOTO/ Premio GLGS 2012 ad El Shaarawy, Galliani: “Lazio non decisiva. Stephan, rinnovo strameritato. Non venderemo big”

Dal nostro inviato al Circolo della Stampa di Milano-Palazzo Bocconi in corso Venezia 48, Daniele Mariani

Galliani_3L’attaccante del Milan Stephan El Shaarawy e la Unendo Yamamay Busto Arsizio sono stati premiati oggi pomeriggio, alle ore 18, dal GLGS-USSI Lombardia al Circolo della Stampa di Milano-Palazzo Bocconi, corso Venezia 48. Il Consiglio Direttivo del Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi ha attribuito i premi, per l’anno 2012, ad El Shaarawy come Atleta dell’anno e alla formazione femminile di pallavolo come Squadra dell’anno. Ma a causa di un improvviso attacco febbrile, Stephan El Shaarawy non sarà presente stasera al Circolo della Stampa di Milano per la premiazione del GLGS (Gruppo Lombardo Giornalisti Sportivi) come Atleta dell’anno. Il premio verrà ritirato dal Vice Presidente vicario e Amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani.

(Fonte: AcMilan.com)

Campionato, mercato, Barcellona e non solo i temi toccati da Galliani, presente SpazioMilan.it: “Con la sola eccezione della Fiorentina nella prossima giornata si incontreranno tra di loro tutte le prime del campionato, è una cosa incredibile: sarà la giornata con più scontri diretti da qui alla fine. Per noi la partita contro la Lazio è importante ma non decisiva. Rispetto all’andata è cambiato che abbiamo avuto 2 mesi di lavori in corso per ripartire, per i cambiamenti fatti 2 mesi sono stati anche pochi: bravo Allegri. Sabato speriamo ci sia una bella risposta dei tifosi, almeno 45.000. Rizzoli? Non polemizzo con i giornali perché con giornali perdi sempre, ma è considerato il miglior arbitro italiano. Mercato? Il Milan doveva fare certe operazioni per abbassare il monte stipendi, avviandosi verso un equilibrio gestionale: al massimo non comperemo più, ma sicuramente non venderemo i nostri big, non abbiamo più bisogno di venderli. Tra 6 mesi riaprirà il mercato e qualcuno compreremo. Barcellona? Sta stravincendo la Liga, non capisco perché dovrebbe essere in declino. Pato? E’ un giocatore importantissimo, sono felice che stia facendo bene. Senza guai fisici è un campionissimo. El Shaarawy è titolare del Milan e della Nazionale, ha 20 anni e fino ad ora è l’attaccante italiano che segnato più: fa gol d’autore perché le sue reti sono sempre belle. Il rinnovo fino al 2018 è ultrameritato. La Florio e suo padre oggi sono venuti in sede, per il ragazzo è stata una giornata positiva nonostante un po’ di febbre. Oggi non si è allenato, speriamo che domani torni a Milanello perché sabato ci aspetta una gara tosta; spero che stia bene e con lui qualche altro giocatore un po’ acciaccato. Presidente della Lega in futuro? Assolutamente no, mi opporrò alla possibilità che un Presidente di un club diventi Presidente della Lega: quando lo sono stato ad ogni fallo laterale a favore tutti si giravano verso di me, non potevo più andare a stadio. Altri rinnovi? Non è una questione di merito, aspettiamo fine stagione. Chi tiferò tra Napoli e Juve? Non lo dico. Non c’è stato nessun nesso tra le elezioni politiche e l’acquisto di Balotelli. Se tra 6 mesi di andrà a rivotare non so se arriverà un altro ‘Balotelli’, ma il mercato sarà aperto… “.

LE FOTO SCATTATE DA SPAZIOMILAN.IT!

Siamo su Google News: tutte le news sul Milan CLICCA QUI

Preferenze privacy