Weiss si mette sul mercato: “A giugno sarò libero, l’interesse delle milanesi fa piacere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Weiss_2640855Ha deciso di restare a Pescara fino al termine della stagione per aiutare gli abruzzesi a salvarsi, ma per lui a giugno si apriranno molto probabilmente le porte di una big, possibilmente italiana. Stiamo parlando di Wladimir Weiss, trequartista slovacco che i biancazzurri hanno acquistato la scorsa estate dal Manchester City per poco meno di due milioni di euro, ma che oggi vale molto di più, in virtù dell’ottimo campionato che sta vivendo sulle rive dell’Adriatico.

Il ragazzo di Bratislava ha rilasciato un’intervista al settimanale Sportweek, parlando della sua esperianza in quel di Manchester: “”Per me è stato difficile lasciare il Manchester City, ma con Mancini non avevo possibilità. Non mi ha mai visto. Il mio agente Raiola, che ho conosciuto tramite Pavel Nedved, mi ha convinto che l’Italia ed il Pescara fossero per me le opzioni migliori. Ho firmato per un solo anno perché voglio essere libero di scegliere se le cose non dovessero andare bene. Ma a me piace qui. A partire dalla gente, che non è stressata e c’è un bell’ambiente intorno a noi”. L’interesse delle grandi è, però, cosa nota e già a gennaio c’era stato qualche avvicinamento, ma il calciatore ha rimandato tutto all’estate, quando, cosa che lo rende estremamente appetibile, potrà liberarsi a parametro zero: “Ho firmato per un solo anno perché voglio essere libero di scegliere se le cose non dovessero andare bene qui a Pescara”. Le milanesi sono su di lui, ma Weiss si schernisce: “Inter o Milan? Vediamo a fine stagione, ma di certo l’interesse di due squadre del genere fa piacere”.

Il rapporto qualità prezzo è indubbiamente vantaggioso perché Weiss ha solo 23 anni ed è un giocatore che ha esperianza nei massimi campionati europei (ha giocato con City, Bolton, Rangers ed Esnaynol, ndr) ed è un punto fisso della sua nazionale. Il progetto top young del Milan potrebbe continuare anche con lui.