SM RELIVE/ Allegri in conferenza: "Merito dei ragazzi. Teniamoci stretta la zona Champions. Grande Pazzini, bene Zaccardo"

SM RELIVE/ Allegri in conferenza: “Merito dei ragazzi. Teniamoci stretta la zona Champions. Grande Pazzini, bene Zaccardo”


esultanza milan-lazio (spaziomilan)

Massimiliano Allegri si gode la vittoria pesante sulla Lazio che vale il terzo posto in solitario, con un vantaggio in più sugli scontri diretti in caso di arrivo a pari punti. Il 3-0 di San Siro rende il tecnico rossonero più disteso in vista dei prossimi impegni a Genova e a Barcellona.

LA CONFERENZA STAMPA DI ALLEGRI IN PILLOLE

“Questi risultati sono merito dei ragazzi che si sono messi nella massima disposizione possibile, tirandosi fuori da un inizio di stagione disastroso. Oggi hanno giocato 4 giocatori che domenica scorsa non c’erano e la squadra non ne ha per nulla risentito”.

“Pazzini è un giocatore importante, sta facendo molto bene. Sono contento anche per Zaccardo che è entrato bene come un vero professionista. Sarà importante anche lui per difendere questo terzo posto”.

“Le vittorie aiutano a lavorare meglio e ad essere sereni, la squadra sta giocando bene e in maniera veloce. Stasera i ragazzi hanno gestito bene la palla nel secondo tempo. Siamo giovani e abbiamo sempre voglia di spingere, ma visto come è andato il derby oggi siamo stati più lucidi e abbiamo capito la lezione”.

LE SUE PAROLE A SKY E PREMIUM

“Un’ottima partita anche quando eravamo undici contro undici i ragazzi avevano avuto due-tre situazioni favorevoli – ha commentato l’allenatore del Milan ai microfoni di Sky -. Stasera è stato positivo non aver preso gol in campionato in casa. La squadra nel secondo tempo ha avuto una buona gestione della palla, anche se ogni tanto l’abbiamo un po’ buttata”.

Sulla classifica: “I ragazzi stanno meritando il terzo posto, la strada è ancora lunga, stiamo giocando bene. A volte siamo un po’ ingenui in certi momenti della partita, basta ricordare il derby di domenica scorsa. Era importante vincere così anche per via degli scontri diretti, col risultato dell’andata ora la Lazio dovrebbe fare un punto in più di noi. Secondo posto? Pensiamo al terzo, mancano ancora molte partite, bisognerà essere pronti. I ragazzi in quest’ultimo periodo stanno giocando meglio anche grazie ad una velocità maggiore della palla”.

Poi su alcuni singoli: “Sono contento per Zaccardo, che ha giocato una buona partita. Zapata non stava granchè bene, aveva un adduttore che gli dava fastidio, ho messo Zaccardo che è in buona condizione fisica, stasera è stato agevolato dalla partita, ma è stato molto bravo. Pazzini continua a fare gol e spero continui a farli sino alla fine. Nel complesso, stiamo discretamente bene fisicamente, speriamo di arrivare così in fondo“.

Milan da scudetto? “Le squadre possono sempre migliorare – ha risposto Allegri -. C’è da migliorare ancora, ogni tanto paghiamo dazio. Domenica abbiamo buttato un derby dopo una partita giocata in quel modo…”.

Infine sull’episodio Cassano-Stramaccioni: “Non commento perchè non è successo a me. Qui Cassano si è sempre comportato bene. Andare via è stata una sua scelta perchè non si sentiva protagonista qui. Di lui non posso dire nulla di male”.

Ancora Allegri a Mediaset Premium: “Rizzoli? Su una partita del genere non è il caso di commentare certi episodi. Non era facile decidere la cosa giusta da fare. Anche in 11 contro 11 abbiamo giocato bene. Non è la partita giusta per discutere gli episodi. Dal campo mi sembrava espulsione e rigore, espulsione o no avremmo vinto comunque. Ho chiesto ai ragazzi di gestire la partita, perché domenica abbiamo buttato due punti per strada. Bisognava gestire la gara senza andare in contro a espulsioni, ammonizioni e infortuni. A volte mi hanno fatto arrabbiare, ma è la crescita. Era importante vincere con almeno due gol di scarto, così siamo avvantaggiati per gli scontri diretti. Ero preoccupato perché la Lazio è una squadra che fa giocare male gli avversari. Pazzini? Sta facendo un campionato importante con 12 gol, son contento sia per lui che per Zaccardo. Questo è un buon gruppo che sta cercando di far qualcosa di importante. Niang? E’ un ragazzo di 18 anni, dopo 2-3 partite bene ha avuto un calo fisico e mentale. Nell’arco dei 90 minuti può tornare molto utile vista la sua velocità. Berlusconi? Non lo ho sentito, ma credo che questo anche per lui sia un risultato importante. Galliani ha ricostruito una squadra delle ceneri. Sul primo gol di Pazzini è difficile fischiare fallo ad El Shaarawy. Rizzoli era sereno, è uno dei migliori arbitri che abbiamo. Sarebbe riduttivo aggrapparsi a queste cose. Lasciamo arbitrare gli arbitri sperando che sbagliano i meno possibili. Lite Cassano-Stramaccioni? Non mi riguarda, qui si è sempre comportato bene ed è stato importante per la vittoria dello scudetto”.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl