Ambrosini: “Se difendiamo e basta col Barça è finita, l’obiettivo è fare un gol con i nostri giovani. Noi favoriti? No, 50 e 50”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

SOCCER: CHAMPIONS LEAGUE; MILAN-BARCELLONASono le ore più frenetiche e tese, quelle che sembrano non passare mai, quelle dove si rincorrono sensazioni e dichiarazioni, come per il capitano del Milan Ambrosini che ha analizzato a Sky Sport 24 la sfida di martedì in Champions al Camp Nou contro il Barcellona.

E’ una partita dal fascino incredibile, ci stiamo preparando con la giusta tensione e concentrazione, ma non troppa perché se no rischieremmo. Serate del genere sono talmente importanti che si preparano da sole. Dovremo interpretare la partita nel modo giusto, loro ti costringono a giocare sempre in un certo modo. Se ci difenderemo e basta ne usciremo con le ossa rotte, l’obiettivo fondamentale sarà fare gol: ci vorrà tranquillità. I nostri giovani dovranno essere spavaldi e non avere paura di nulla, è un’occasione unica per dimostrare la loro forza. Passaggio del turno? 50 e 50, abbiamo un vantaggio ma non è enorme”.