Borja Valero: “Col Milan non sarà una sfida decisiva per il terzo posto”

BORJA 1
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

BORJAE’ una delle rivelazioni della Serie A 2012/13. Pescato dal Villareal retrocesso, la Fiorentina l’ha sempre impiegato con ottime soddisfazioni. Borja Valero ora mette nel mirino al corsa alla qualificazione alla prossima Champions League. E tra gli snodi cruciali ci sarà il match contro il Milan, in programma a Firenze, il prossimo 7 aprile. Già, il Milan, la squadra contro la quale il centrocampista ha segnato il suo primo (e finora unico) gol.

Non sarà una sfida decisiva per il terzo posto – ha commentato il giocatore spagnolo in un’intervista alla Gazzetta dello Sport -. Sarà sicuramente importante, ma se prima perdiamo contro il Cagliari siamo al punto di prima“. E ancora: “Milan e Napoli sono davvero molto forti, pur con tipologie di gioco diverse. Entrambe, però, redditizie. Per me il Milan gioca meglio. Hanno avuto difficoltà all’inizio, adesso vanno a mille”.

Poi un giudizio su Vincenzo Montella, allenatore accostato al Milan: “E’ un vincente. Anche quando siamo sopra nel punteggio, se vede qualcosa che non gli piace si arrabbia moltissimo. Seguendolo è semplice dare l’impressione di essere più forti“. Sulla Serie A, infine: “Mi piace la passione dei tifosi, molto meno la qualità dei campi. Tra i giocatori scelgo Pirlo, tra gli stadi San Siro“.