El92: “Balotelli tra i più forti al mondo, è maturato. Il gol? Non mi manca, conta la prestazione”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

small_130321-222614_ITABRA9Uno dei simboli dell’Italia di Prandelli è sicuramente El Shaarawy che grazie alle ottime prestazioni con il Milan si è guadagnato la fiducia del c.t. Stephan ha parlato del suo momento e della sua avventura in nazionale insieme al compagno di squadra, Mario Balotelli.

Ecco le sue parole: Mario sta viaggiando a ritmi altissimi. Sono contento per lui. Sono contento che stia crescendo, come giocatore e come uomo. Io che ci sto insieme praticamente sempre, lo vedo molto più maturo. Può diventare uno dei primi tre calciatori al mondo“. Parole di stima per il compagno di squadra che confermano l’ottimo rapporto tra i due attaccanti che sono alla base del progetto della nazionale: “Io e Mario rappresentiamo un’Italia giovane, nuova . Investire sui giovani è la cosa più importante. Sono contento che stiamo facendo bene, ma abbiamo ancora tanti margini di miglioramento, per rendere l’Italia ancora più grande. Il gol? Non mi manca. Mi interessa la prestazione, anzitutto. Nel 4-3-3 gioco largo a sinistra, è il ruolo che preferisco, anche perchè lo interpreto nel Milan. Prandelli mi chiede le stesse cose di Allegri“.

Contro Malta potrebbe giocare dall’inizio e potrebbe arrivare il gol in nazionale. Con Balotelli forma una coppia eccezionale che potrebbe formare il futuro prossimo della nazionale italiana e anche del Milan che su questa coppia punta molto.