Flamini: “Vittoria importante in chiave Champions. El Shaarawy? E’ andato dentro a fare la doccia…”

balotelli flamini milan-palermo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

FlaminiContento e soddisfatto per la vittoria anche Mathieu Flamini“E’ vero che le partite dopo la Champions non sono mai facili, ma abbiamo fatto buona partita e tenuto il ritmo alto. Oggi per la corsa alla Champions una vittoria era troppo importante”.

“Chi è la nostra rivale? Secondo me dobbiamo pensare a noi stessi, e vincere tutte le partite è la cosa più importante. Abbiamo 2 settimane per lavorare e preparare al meglio le ultime partite. Niang? Oggi è entrato molto bene, lui deve restare concentrato sul suo club, continuare a lavorare e a tenere la testa sulle spalle. Poi le cose verranno naturalmente”.

“Il Barcellona? Loro hanno fatto una gara perfetta, hanno trovato il gol dopo 5 minuti e poi le cose sono diventate più difficili. Dobbiamo dimenticare quella partita e andare avanti con il campionato”.

Flamini ha parlato della gara con il Palermo anche ai microfoni di Milan Channel: “Sapevamo che le partite dopo la Champions non sono mai facili, era importante oggi vincere e rimanere al terzo posto. Oggi abbiamo dato tutto, abbiamo fatto bene, siamo molto contenti. La cosa più importante ora è vincere tutte le partite, poi i conti si fanno alla fine. Grazie alla sosta abbiamo due settimane per lavorare e per essere pronti per le altre partite. Abbiamo trovato equilibrio e un sistema di gioco grazie al quale ci comprendiamo. La pausa arriva al momento giusto, perché abbiamo fatto molte gare e ne arriveranno altre decisive che dovremo vincere. El Shaarawy? E’ entrato dentro a far la doccia perché faceva molto freddo fuori“.