Yepes torna e si candida titolare contro il suo Chievo

yepes (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

yepes ambrosini de sciglio milan-lazio (spaziomilan)Ieri è iniziata una settimana molto importante. Una settimana che ci proietterà alla classica giornata pre pasquale che si giocherà tutta di sabato. Chievo – Milan certo, ma anche Torino – Lazio e Inter – Juventus. Un giornata che farà molta chiarezza sulla lotta Champions e ci dirà se il campionato sarà definitivamente chiuso per ciò che riguarda il primo posto o se, per le altre, ci sarà ancora un barlume di speranza. Oggi ci saranno gli ultimi impegni delle nazionali che poi riconsegneranno ai club i propri giocatori.

Nelle giornate immediatamente successive agli impegni delle Nazionali, però, molti risultati e prestazioni sono condizionati da come, uomini chiave in campo, riescono a smaltire gli impegni ed i viaggi internazionali. Il Milan, ovviamente, non è esente da questa logica non scritta e, se è vero che la maggior parte dei giocatori simbolo scenderanno in campo con la maglia azzurra a Malta, c’è da fare i conti con i due colombiani della difesa. Mexes e Bonera sono rimasti a Milanello e si sono potuti allenare con continuità e calma, ma difficilmente li vedremo insieme in campo.

Il titolare degli ultimi tempi, Cristian Zapata, però, sarà impegnato oggi con la Colombia e, bene che vada, potrà svolgere un allenamento per intero con i suoi compagni solo venerdì. Va da se che, difficilmente Mister Allegri lo rischierà per l’impegno di sabato contro i clivensi. Allora, ecco che potrebbe tornare di moda l’esperienza e l’affidabilità di Mario Yepes. Il 36enne rossonero è stato squalificato con la sua nazionale, non potrà far parte degli undici che scenderanno in campo oggi ed è già tornato a Milanello. Un’arma in più, quindi, per fronteggiare Paloschi e compagni, molti dei quali, fra le altre cose, suoi ex compagni di squadra.