Dalla prima trasferta al primo gol in A, Niang cambia obiettivo. E intanto il Chelsea ci prova...

Dalla prima trasferta al primo gol in A, Niang cambia obiettivo. E intanto il Chelsea ci prova…


niangQuesta sera il Milan sarà impegnato nella non semplice trasferta di Genova, dove è chiamato a continuare la corsa verso la prossima Champions, magari vincendo e piazzandosi a -2 dal Napoli, impegnato domani in quel di Verona. Squadra al completo per Allegri, fatta eccezione per Bonera e Antonini, oltre i lungodegenti Didac e Bonera.

I maggiori dubbi del tecnico livornese riguardano senza dubbio il reparto offensivo, con ben sette giocatori disponibili per tre posti; fatta eccezione per Balotelli, che Allegri ha già detto al 99% partirà dalla panchina, gli altri sono tutti passibili di titolarità. Tra i tanti, chi freme più di tutti, è senza dubbio M’baye Niang, ancora alla ricerca del primo gol in campionato con la maglia rossonera. Premettiamo che il suo impiego dal primo minuto è tutt’altro che scontato, visto che il trainer rossonero non ha dato alcun’anticipazione sulla formazione, ma da Milanello trapelavano voci positive in tale direzione, con Allegri che lo ha provato in allenamento sia al centro dell’attacco, come eventuale sostituto di Pazzini e Balotelli, sia sull’esterno destro, dove potrebbe far rifiatare Boateng in vista del match col Barcellona. Le parole di Allegri nella conferenza di ieri sono state importanti: “Sono contento di come sta lavorando e di come sta maturando, è stato catapultato in un realtà diversa da quella francese, ma ha tutto il tempo per crescere. Ha sempre fatto delle buone prestazioni sia a gara iniziata che a gara in corso, ora spero per lui e per il Milan che possa segnare“. Già, il gol, quello che Niang sta cercando con intensità: per ora le traverse contro Udinese e Lazio gli hanno strozzato l’urlo in gola e stasera a Marassi ci potrebbe essere un’ennesima occasione per sbloccarsi in Serie A.

Marassi che è lo stadio in cui M’baye ha debuttato da titolare con la maglia del Diavolo, in occasione di Sampdoria – Milan dello scorso 13 gennaio, con il match che si concluse 0-0, ma Niang fece ottime cose sulla fascia destra, meritandosi la titolarità nelle partite successive. Allora nell’impianto del capoluogo ligure ci fu la prima da titolare nella massima serie, che domani sia la prima in rete? Se lo augura lui, se lo augurano compagni, tecnico e società e tutti noi che amiamo il Milan: solo qualche ora ed avremo la risposta!

Ma intorno a Niang c’è movimento anche per quel che riguarda il suo futuro. Le sue prime prestazioni infatti non sono piaciute solo al Milan, ma anche al Chelsea che, secondo L’Equipe, avrebbe sondato il terreno per l’attaccante francese chiedendo informazioni su di lui per la prossima stagione. Ma i rossoneri non hanno nessuna intenzione di cedere il giocatore, anzi sarebbero pronti ad offrire un prolungamento di contratto fino al 30 giugno 2018 per assicurarsi le prestazioni di Niang (almeno) per altri 5 anni.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl