Roura: “Pronti ad attaccare per ribaltare il risultato”. Piqué: “Il Milan giocherà in difesa, ma noi segniamo tanto”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Gerard-PiquéOltre a Massimilano Allegri e Capitan Ambrosini ha parlato in conferenza stampa anche Jordi Roura, il vice di Tito Vilanova che anche domani siederà sulla panchina azulgrana: “Io e Tito – specificaabbiamo la bozza della formazione ma alcune scelte verranno fatte domani. Proveremo ad avere un grande equilibrio che ci possa portare alla qualificazione del turno. Abbiamo visto molto le partite del Milan e in particolare quella con il Genoa”.

“Abbiamo – continua il tecnico – anche visto quelle degli anni passati con Inter e Chelsea ma abbiamo studiato molto il Milan. Abbiamo tutti i giocatori a disposizione. Abbiamo tanti giocatori e non sarà facile. Anche Xavi è a disposizione ma non sappiamo se giocherà o meno”. Ancora sulla sua situazione:Io non volevo essere qui, sono stato costretto dagli episodi che tutti sapete. Quando sei l’allenatore del Barcellona sei sempre sotto gli occhi tutti. La partita di domani è molto importante per tutto il club. I rigori? Siamo pronti anche a questa evenienza”.

Giocare contro il Milanconcludeè sempre difficile, loro proveranno a conservare il vantaggio e noi dovremo attaccare per ribaltare il risultato”.

Prende parola anche Gerard Piqué: “E’ vero, ci sono partite che si decidono con le sfumature; il Milan sicuramente si chiuderà in difesa, ma noi facciamo molti gol come dimostra il campionato, perché allora non crederci? Il Milan è uno specialista in difesa; è difficile da affrontare. Non come l’Inter che era ammassata in difesa. I rossoneri invece sono pericolosi in contropiede. Dovremo giocare molto sulle fasce: si chiuderanno, tutti lo fanno con noi; bagneranno il Camp Nou, saranno in difficoltà: dobbiamo avere molta fiducia. Possiamo fare quattro gol. Ma questo lo sapremo al ‘94 o al ‘95”. Infine: “Dobbiamo anche pensare di non prendere gol: potrebbe essere letale“.