SM RELIVE/ Presentazione delle "Touchplayers card A.C. Milan", Galliani: "Lippi ci ha scioccati. Il bilancio del Milan è quasi in utile"

SM RELIVE/ Presentazione delle “Touchplayers card A.C. Milan”, Galliani: “Lippi ci ha scioccati. Il bilancio del Milan è quasi in utile”


Dal nostro inviato a Milanello, Lorenzo Turati

galliani giochi preziosiQuesta mattina presso il centro sportivo di Milanello, Dario Bertè, C.E.O. Giochi Preziosi e Adriano Galliani, Vice Presidente vicario e Amministratore delegato Ac Milan, hanno dato appuntamento alla stampa per presentare alcune iniziative congiunte. È l’occasione per presentare le “Touchplayers card A.C. Milan“, card interattive dedicate al calcio.

L’EVENTO IN PILLOLE

12.50 – Conferenza terminata.

Anche un esponente della “Giochi Preziosi” spiega l’iniziativa: “Siamo attenti al mondo del digitale, iniziamo questo progetto con la collezione del Milan. E’ una tecnologia brevettata, un’esclusiva mondiale. Svilupperemo applicazioni per ios e android, le card digitali liberano dei contenuti, come video collegati al Campionato e alla Coppa Italia. Ci sarà anche una playlist in cui si potranno scegliere tutte le azioni migliori dei giocatori rappresentati sulle carte. Esempio, se trovo Balotelli la card mi libera tutte le azioni connesse a Balotelli, gol, assist. L’anno prossimo aumenteranno i contenuti, con la storia del Milan”.

Ancora Galliani, stavolta sul progetto all’ordine del giorno: “Oggi presentiamo un’iniziativa veramente bella, che conferma il Milan come squadra attenta al digitale con oltre 16 milioni di followers su tutti i social network. Siamo stati i primi, nei prossimi giorni saranno in edicola queste carte elettroniche del milan, sono fantastiche tra qualche giorno saranno disponibili. Sono le carte di tutti i giocatori del Milan, si possono vedere tutte le statistiche, tutti i gol. Ogni settimana ci sarà un aggiornamento, vieni aggiornato avendola comprata. I 7 giocatori della rosa piu illustri avranno anche la realtà aumentata. Chi verrà a Milan-Napoli avrà in omaggio un pacchetto”. “Noi se è possibile anticipiamo i tempi, con Milan Channel e i social network siamo i piu presenti. Io credo che nei prossimi anni attraverso la rete digitale si comunicherà sempre di più con i tifosi e gli sponsor. Qualche anno fa era impensabile che i giocatori scrivessero su twitter. Il mondo è cambiato stiamo rafforzando molto questa struttura. I nostri giocatori ci hanno aiutato a realizzare questo progetto, sono stati bravi sia dentro sia fuori dal campo. Il Milan di recente ha riacquistato tutti i filmati Rai delle partite del Milan dagli anni 50 in poi, tutto l’archivio, si potrebbe accedere a tutta la storia del Milan. Magari cambiamo tanti giocatori per poter cambiare l’anno prossimo tutte le card elettoniche (ride)”. 

Su Balotelli: “Visto che il gol è l’essenza, io sono un appassionato di calcio da quando è da noi ha una media gol che non ha mai avuto nella sua carriera. Mi auguro che continui cosi, è venuto qui con molta voglia e lo sta dimostrando in campo si con noi che con la nazionale. Sono molto contento, ho visto i 5 giocatori del milan giocare molto bene, il rigore contro Malta è stato guadagnato da El Shaarawy e finalizzato da Balotelli, il secondo gol è stato creato sull’asse De Sciglio-Balotelli. Balotelli per come lo vedo io, per la sua gestualità mi ricorda Ibra, Van basten e Weah erano molto diversi, Sheva era più una seconda punta. A livello emozionale? è ancora presto, gioca con noi da due mesi. Una cosa che mi ha fatto piacere è che l’Italia ha due attaccanti del Milan, uno del 90′, l’altro del 92. Questa è una grande cosa per la società, il Milan ha sicuramente creato valore, il Milan di un anno fa valeva meno di quello di oggi, sembra incredibile ma è cosi. Credo che le cessioni estive siano state uno stimolo per il futuro. Per esempio, anni fa non sarei mai andato a Caen per acquistare un “bambino” da una squadra di Serie B francese e non sarebbe mai arrivato Niang. Balotelli ha una presenza scenica che fa vendere più carte, era una star ancora prima di arrivare al Milan. Un gol di Balotelli pesa di piu”.

Sul ranking: Ho fatto il ranking italiano (la classifica degli ultimi 5 anni) e in classifica siamo primi e non lo sa nessuno. guardo questa cosa e mi rassereno”. 

Sul bilancio: “Abbiamo già approvato i conti, l’assemblea sarà il 22 aprile, se non ci fosse l’irap saremmo in utile. L’irap si paga anche sulle plusvalenze, tassa che non esiste in nessun paese del mondo. Il Milan ha deciso per allinearsi la fair play finanziari di camminare con le proprie gambe. Si potrebbe fare anche il ranking per i bilanci. Salary cap? La serie B lo fa perchè non ha ricavi, il fair play finanziario dell’Uefa è di fatto un salary cap, devi fare il pareggio di bilancio. E” una strada logica, stata una giusta decisione politica. la uefa ha fatto un lavoro migliore di un normale salary cap. l monte stipendi diminuirà ancora, non ci saranno più i mesi pagati a Thiago e Ibra”.

Sul momento del Milan:Ci stiamo troppo autocelebrando, i giudizi vengono fatti sull’ultima domenica. sono andato a vedere dopo Barcellona- Milan, leggevo sulla Gazzetta le pagelle ed erano drastiche, e ho confrontato le pagelle dell’andata. Mi sono reso conto che la verità non è nè quella dell’andata nè quella del ritorno. Bisogna stare calmi sia quando si vince sia quando si perde. Abbiamo giocato meglio a Instanbul che ad Atene ma ad Atene sei felicissimo. Il risultato condiziona”. 

11.45 – Arrivato Adriano Galliani, che ha esordito subito con un pensiero rivolto a Claudio Lippi, scomparso due giorni fa: “Vorrei ricordare Claudio Lippi, giornalista dal primo giorno con Milan Channel, assieme a Mauro Suma, un ragazzo appassionato di calcio, aveva il patentino di allenatore di seconda categoria, sempre garbato, educato, una cosa che ci ha commosso molto, vorrei fare un pensiero in silenzio per Claudio. Una cosa che ha provato tutti quanti, pensavamo di annullare la gara ma bisogna comunque andare avanti. La famiglia del Milan starà vicino alla sua famiglia, faremo tutto il possibile”.

Ma che cosa sono esattamente le Touchplayers card? Sono le prime card nel mondo del calcio dotate della tecnologia touchcode. Grazie alle Touchplayers i tifosi dal cuore rossonero potranno acquistare le card raffiguranti tutti i 28 calciatori dell’A.C. Milan e consultare in ogni momento, dal proprio tablet o smartphone, contenuti speciali e curiosità sui propri beniamini.

touchplayersPer accedere ai contenuti esclusivi è sufficiente scaricare l’applicazione gratuita disponibile per i principali devices iOs e Android, appoggiare sul proprio dispositivo mobile una Touchplayers A.C. Milan card per visualizzare sullo schermo il calciatore raffigurato e avere accesso a video e statistiche su gol segnati,  partite giocate e tanto altro ancora, il tutto aggiornato settimanalmente e riferito alla stagione calcistica 2012-2013 del campionato di Seria A TIM e della Coppa Italia TIM.

Punta di diamante della collezione Touchplayers A.C. Milan sono le 7 carte speciali, corrispondenti ad altrettanti campioni rossoneri, dotate della funzione “realtà aumentata” attivabile attraverso la fotocamera del proprio tablet o smartphone: grazie ad essa il personaggio della card prenderà vita dallo schermo in una speciale grafica 3D e dimostrerà le proprie abilità di palleggio.

La linea Touchplayers comprende anche un raccoglitore che, oltre a contenere tutte le card, include informazioni sul A.C. Milan e brevi biografie dei singoli giocatori. In sintesi: 35 card (28 calciatori della rosa dell’A.C. Milan) e 7 speciali con funzione “realtà aumentata” dedicate ad Ambrosini, Balotelli, Boateng, De Sciglio, El Shaarawy, Montolivo, Niang.

elshaOgni bustina, al prezzo di vendita di 3,90 euro, include 4 card touchplayers e un minibook con informazioni utili sul funzionamento del prodotto e una scheda editoriale con informazioni sull’A.C. MILAN e sui calciatori della rosa 2012/2013.




Chi Siamo

Spazio Milan è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sull'AC Milan, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Direttore editoriale "SpazioMilan.it": Christian Pradelli

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da AC Milan

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl