Boateng: “Vincere a Torino per avvicinarci al terzo posto, grazie ai tifosi per il sostegno”

boateng milan-lazio 2 (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

boateng milan-napoli (spaziomilan)L’incontro con la Juventus si avvicina e il Milan è chiamato a vincere per sperare ancora nel secondo posto. Ai microfoni di Milan Channel, Kevin Prince Boateng ha fatto il punto della situazione sua e della squadra

Sull’infortunio: “Sto bene. All’inizio ho pensato che il danno fosse maggiore, ma ora sto meglio e speriamo di essere a disposizione contro la Juve“. Si ritorna momentaneamente al pareggio contro il Napoli, a quei minuti di botta e risposta che hanno determinato l’1-1: “Il gol di Flamini è venuto al termine di una bella azione, peccato aver preso subito il pareggio. Voglio ringraziare i tifosi per l’atmosfera incredibile che c’era domenica sera“. Capitolo big match, veri talloni d’Achille quest’anno per i rossoneri: “In queste partite vince chi fa meno errori”.

Davanti il Napoli, dietro la Fiorentina: “Noi siamo ancora lì, vogliamo arrivare secondi e per farlo dobbiamo vincere a Torino. I tifosi fanno tanto per noi e quando vediamo lo stadio pieno diamo sempre qualcosa in più“. Ora la “Vecchia Signora”: “La partita con la Juve è una partita speciale e non c’è bisogno di caricarla ulteriormente. Questa volta, rispetto all’anno scorso, speriamo di mettere il pallone dentro e per farlo calceremo un po’ più forte“.

Chiusura sulla strage di Boston: “Sono triste per le famiglie colpite. Peccato perché è un evento così bello è stato rovinato da una tragedia del genere“.