Carati (ag. FIFA): “Conferma Pazzini? Dipende da Robinho. Per la difesa Benatia non convince”

pazzini milan-lazio 2 (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

pazzini milan-napoli (spaziomilan)L’agente FIFA Alessandro Carati ha parlato in esclusiva al sussidiario.net riguardo le strategie di mercato del Milan. Secondo l’agente FIFA molto dipende da Robinho, soprattutto per il settore avanzato dove, a parte le tre creste, tutti sono pronti a partire.

Uno di questi è Giampaolo Pazzini che dopo l’arrivo di Balotelli ha giocato sempre meno: “Il Milan vorrà fare cassa attraverso la cessione di Robinho, ci ha già provato. Non dovesse riuscirci potrebbe cedere Pazzini, che avrebbe sicuramente buon mercato“. Uno dei papabili per sostituire Robinho o Pazzini è sicuramente Zaza ma l’agente raffredda questa pista: “Si sta parlando molto di questo ragazzo, che sta facendo sicuramente bene ma non credo sia un reale obiettivo del Milan. Penso che i rossoneri abbiano nel mirino un altro giocatore, e per ora lavorano sotto traccia“.

Il reparto che ha più bisogno di rinforzi è però un altro, la difesa: “Sì, penso proprio che l’intenzione del Milan sia rafforzare la difesa con acquisti di rilievo. Anche perché Mexes potrebbe andare via, assieme a qualche altro elemento“. Il Milan sembra stia puntando sul difensore dell’Udinese, Benatia: “Non sono così sicuro che il difensore marocchino possa fare bene al Milan. Basti pensare che molti giocatori acquistati dall’Udinese spesso non hanno fatto bene, perché a Udine erano inseriti in un contesto su misura per loro, e che esaltava le caratteristiche di ognuno nel gioco di gruppo“.