Domenica sera contro il Catania prosegue il gemellaggio con gli Oratori

oratorio
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

oratorio 2A partire da Milan-Catania, il progetto “Il Milan e gli Oratori” si arricchisce di una nuova e importante iniziativa: il “rito” del gemellaggio tra i colori rossoneri e gli Oratori, che da diverse stagioni si rinnova in ogni trasferta, sarà d’ora in poi proposto anche a San Siro.

Al termine del riscaldamento delle squadre, infatti, un nostro calciatore incontrerà in campo i rappresentanti di un Oratorio di Milano e Provincia che si è particolarmente distinto per l’impegno sul territorio. In occasione di Milan-Catania, domenica sera, sarà premiato l’Oratorio Barona di Milano. L’Oratorio Barona di Milano riceverà la targa il Milan e gli Oratori”, simbolo del gemellaggio con i colori rossoneri, nel pre-partita di Milan-Catania.

Perché l’Oratorio Barona – le ragioni del riconoscimento

Ci sono realtà a Milano che tutti i giorni portano avanti progetti e iniziative che rendono speciali i quartieri e migliori le persone:  L’ Oratorio Barona è una di queste splendide realtà. Splendida perché si impegna per i bambini e per i ragazzi in modo semplice, concreto, convinto  ed efficace, prolungando ad esempio l’esperienza dell’ Oratorio Estivo per venire incontro  ai bisogni dei ragazzi e alle loro famiglie.  Oppure ospitando per il quinto anno consecutivo i bambini di Sarajevo grazie alla vicinanza e alla solidarietà delle mamme e dei papà della Barona.

L’impegno vivo e partecipe dell’ Oratorio Barona sul suo territorio sono la migliore testimonianza di come, nella Società attuale, ci sia bisogno di incontro, di comunione, di vicinanza e solidarietà tra le Persone. E’ per queste ragioni che l’Oratorio Barona rappresenta una mirabile testimonianza di amore nei confronti dei giovani e di impegno per la crescita delle Persone.

(Fonte e foto AcMilan.com)