Galliani: “Balo premiato dal Time? Lista non ufficiale. Del Camp Nou mi resta il palo di Niang. E West…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

galliani giochi preziosiAccorso alla presentazione della nuova GEA, Adriano Galliani si è intrattenuto ai microfoni di SkySport24: “Con Pradé sono molto amico, domenica a Firenze non scendiamo noi in campo, ma speriamo che ci sia il massimo fair play da parte di tutti. Balotelli sta facendo molto bene, ma al Milan abbiamo tanti altri giocatori. L’anno scorso eravamo dipendenti da Ibra, ora da Balo, ma in campo si vince e si perde in undici“.

Sulla questione Balotelli, sedotto e abbandonato (?) dal “Time”: “L’elenco non è ancora ufficiale, per cui la società non ha commenti da fare. Io non ho ricevuto ancora niente. Adesso abbiamo tre partite durissime: nelle prossime tre sfide affrontiamo la quarta, la seconda e la prima in classifica. Poi sulla carta abbiamo un calendario più abbordabile, ma noi quest’anno abbiamo perso in casa con Samp e Atalanta quindi non ci sono mai partite più facili“.

Un ultimo pensiero alla Champions e al Barcellona: “Ricordo sempre il palo di Niang, sono convinto che se avesse segnato non avremmo perso 4-1. In molti poi mi dicono: ‘Non potevamo avere noi Messi infortunato?’. Il Barça è fortissimo, ma colui che finalizza il loro grande gioco fatto di tanti passaggi è Messi. Il caso Taribo West? Fa sorridere. Non dico il nome ma io di un giocatore ho visto anche tre passaporti diversi”.