Catania tra recuperi, rinnovi e "occasioni": Izco ce la fa, Lodi interessa ancora