Mazzarri: “Speravo di vincerla, ma ho ritrovato il gioco che piace a me”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Napoli vs MilanIntervenuto ai microfoni di Sky, Walter Mazzarri è un misto di soddisfazione e rammarico: “Sono contento perchè ho ritrovato il gioco che piace a me e la squadra mi sta dando grandi soddisfazioni. Mi dispiace, però, perchè speravo di riuscire a vincerla, ma a quanto pare non siamo ancora abbastanza cinici”.

Il tecnico toscano, in particolar modo, rimprovera alla sua squadra un enorme difetto: “Partiamo sempre contratti, anche questa sera non abbiamo fatto eccezione. Non so perchè, anche a Torino era successa la stessa cosa. Iniziamo a giocare sempre dopo un po’ di minuti, sempre dopo aver subito un goal”.

Per quanto riguarda infine la partita dei singoli, il tecnico ha le idee chiare: “Quando mi sono trovato in superiorità numerica ho messo Insigne e Calaiò, sperando di creare qualche situazione di due contro due con i difensori centrali. Serviva forse un po’ più di ordine nel mio centrocampo: Hamsik e Dzemaili tendono sempre a privilegiare la fase offensiva. Nonostante questa sera abbia giocato poco mi sento di fare un plauso ad Armero: si sta integrando benissimo, quando avrà completato il suo processo di ambientamento potrebbe diventare una risorsa davvero importante per noi”.