Fiorentina-Milan, probabili formazioni: Flamini al posto di Ambro? Boateng torna Principe

flamini milan-palermo (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

ambrosini milan-lazio (spaziomilan)Alle ore 12.30 di domani, sarà ora di lunch match, di Fiorentina – Milan. Sicuramente, una delle gare più interessanti della 31esima giornata di Serie A, anche perché si affrontano la terza contro la quarta in classifica. La splendida Fiorentina di Vincenzo Montella, soprattutto all’Artemio Franchi, ospiterà il Milan di Massimiliano Allegri, migliore squadra del 2013 ed in grado di tenere una marcia impressionante in tutto il girone di ritorno. Una sfida molto importante in ottica Champions League, con i rossoneri che, vincendo o pareggiando, lascerebbero i viola a meno sei e a debita distanza.

In casa Milan, il tecnico Allegri ha dovuto registrare nella rifinitura di oggi gli infortuni di Ambrosini e Traorè che non sono partiti per Firenze. La defezione dei due centrocampisti si va ad aggiungere a quella di De Jong. Per il resto tutti a disposizione e una formazione che dovrebbe prevedere Abbiati in porta, De Sciglio e Abate sulle corsie esterne di difesa e Zapata e Mexes in mezzo. A centrocampo, Montolivo rientra in cabina di regia e al suo fianco agiranno Flamini e Muntari. Davanti torna a disposizione Boateng che, insieme ad El Shaarawy, cercherà di assistere al meglio Balotelli. Pazzini, torna a disposizione dopo un mese, ma inizialmente partirà dalla panchina.

La Fiorentina, dal canto suo, dovrà fare a meno di Mati Fernandez. Il centrocampista cileno ha subito una lesione di primo grado del muscolo grande adduttore durante l’allenamento e dovrà fermarsi per almeno due-tre settimane. C’è invece a sorpresa Jovetic: Montella ha detto di non voler rischiare ma anche che se starà bene andrà in campo e il montenegrino, dopo aver superato l’ultimo test, è stato convocato. La formazione dei viola dovrebbe prevedere questi effettivi: Viviano; Roncaglia, Tomovic, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Borja Valero; Cuadrado, Toni, Ljajic.