Montolivo e Aquilani, Milan e Fiorentina: vite parallele

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Montolivo-GettyMILANO – Alberto Aquilani e Riccardo Montolivo, la staffetta continua. Nell’estate del 2011 avevano segnato, insieme, per una volta a braccetto, con la maglia azzurra contro la grande Spagna a Bari. Poi le strade si sono divise, sfiorate, quasi intrecciate, ma mai più riunite.

In quell’estate del 2011, il Milan Campione d’Italia era alla ricerca di un centrocampista con certe caratteristiche e, dopo discorsi di mercato che non si sono concretizzati con la Fiorentina per Montolivo, la Società rossonera era stata felice di acquisire Alberto Aquilani. Quindi Monto a Firenze e Aqua a Milanello.

Nell’estate del 2012, le parti si sono invertite. Il Milan e Montolivo si abbracciano e le scelte economiche molto particolari della scorsa stagione estiva, e oggi più comprensibili, da parte del Milan indussero il Club rossonero a non riscattare il bravissimo centrocampista tomano. Quindi Monto a Milanello e Aqua a Firenze.

Nella gara d’andata di questo Campionato fra Milan e Fiorentina a San Siro, Aquilani segna il gol del vantaggio per i viola. E il destino tiene le strade separate anche in questo caso. Al momento del rigore del possibile 1-1 a favore del Milan, Montolivo è pronto per calciare ma Pato si sente pronto e sceglie di tirare. Quindi Monto senza reti e Aqua in gol.

(Fonte: AcMilan.com)