SM RELIVE/ Allegri in conferenza stampa: “Terzo posto? E’ anche merito dei tifosi, li ringrazio. Credo che riusciremo ad arrivare in Champions. Sul futuro…”

allegri juve-milan (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

allegri milan-lazio (spaziomilan)Dopo il responso del campo, che ha visto i rossoneri ottenere un successo fondamentale per 4 a 2, l’allenatore del Milan Massimiliano Allegri si presenta in conferenza stampa a San Siro per analizzare la sfida contro il Catania.

ALLEGRI IN PILLOLE

“Vedere lo striscione della Curva Sud dedicato nei miei confronti è stato molto importante, ci hanno sempre sostenuto nei momenti difficili. La classifica che adesso abbiamo è anche merito loro”.

“Dobbiamo pensare solo alla Champions, credo ce la faremo ad arrivarci. Speriamo di fare gli stessi punti della Fiorentina. Oggi abbiamo vinto una partita difficile, tecnicamente abbiamo giocato bene anche se siamo mancati nell’ultimo passaggio. Nel secondo tempo abbiamo dimostrato di avere voglia di far bene”.

“La difesa subisce troppo? Abbiamo preso due gol negli unici due tiri subiti… Sono contento della prestazione generale”.

“Serviva una vittoria, in questo modo la Fiorentina rimane dietro dopo averci superato momentaneamente in classifica”.

“Mi ha fatto piacere l’applauso di tutto lo stadio. Non mi preoccupo per il mio futuro, anzi, mi chiedevo come mai non uscivano più nomi per la panchina del Milan…”.

“L’anno scorso dopo il pareggio contro il Catania perdemmo una partita strana contro la Fiorentina. E la Juventus non mancò un colpo. Oggi abbiamo dato una buona risposta: per non sbagliare dovremo fare almeno gli stessi punti della Viola”.

“E’ doveroso fare un grande in bocca al lupo a Zanetti. Sono sicuro che avrà la forza per recuperare dall’infortunio. Sono dispiaciuto perché parliamo di un grande campione”.

“Sapevamo che il Catania era una buona squadra, hanno sfruttato al meglio le poche occasioni create. Ci hanno messo in difficoltà”.