Terrorismo, sale l’allerta per la Confederations

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

CONFEDERATIONSDopo gli attentati di Boston sale anche in Brasile l’allerta terrorismo in vista della Confederations Cup di giugno, la prova generale del Mondiale in programma il prossimo anno.

Il governo ha annunciato che schiererà seicento militari specializzati nella lotta al terrorismo per garantire la sicurezza nelle sei città sede della competizione che si aprirà il prossimo 15 giugno a Brasilia con la partita tra Brasile e Giappone.

L’evento conterà inoltre sul lavoro di altri 250 uomini, addestrati a identificare, arginare e prevenire attacchi con armi chimiche, batteriologiche, nucleari e radiologiche. Gli addestramenti dei soldati sono in corso nelle città di Rio de Janeiro, Belo Horizonte, Fortaleza, Recife, Salvador e Brasilia, che ospiteranno gli incontri fino al 30 giugno.

‘Esiste una minaccia latente in ogni parte del mondo, quindi dobbiamo essere pronti ad affrontarla”, ha dichiarato il ministro della Difesa, Celso Amorim.