Caso Seedorf: secondo TuttoSport il suo corso non è valido per le regole italiane

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

SEEDORFIn queste ultime ore, dopo l’assenza assordante di Berlusconi a Milanello, la panchina del Milan sembra destinata a Clarence Seedorf. L’entourage del giocatore ha fatto sapere che l’ex numero 10 sta già seguendo un corso per ottenere il patentino organizzato dalla federazione olandese in modo da poter allenare già dall’anno prossimo.

Secondo TuttoSport ci sarebbero delle forti perplessità della Federazione Italiana riguardo la validità di questo corso per corrispondenza, infatti non risulta che con questo corso Clarence Seedorf possa avere le credenziali per sedersi in panchina come allenatore. Naturalmente se questo cavillo non dovrebbe essere risolto l’olandese potrebbe sedersi comunque sulla panchina rossonera ma, ufficialmente, non nel ruolo da allenatore.

Nonostante questa notizia, l’olandese rimane sempre nei sogni di Silvio Berlusconi e non basterà certamente un cavillo burocratico a fermare la voglia del presidente di rivedere Seedorf in rossonero, seppur in panchina.