CALCIOMERCATO/ Milan, si pensa a Touré per la terza linea

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

01-Kolo-Toure-crop_1Adriano Galliani lo ha già detto in tempi non sospetti: “il primo rinforzo per la prossima stagione sarà un difensore”. Se, in questo momento, l’unica certezza si chiama Mexes e ci sono ancora dei dubbi sul proseguimento dei rapporti con Bonera e Zapata, i rossoneri sono chiamati a rinforzare la terza linea. Dopo l’arrivo del giovanissimo colombiano Vergara, molto probabilmente si virerà su un difensore d’esperienza che possa garantire affidabilità soprattutto in campo internazionale.

Il nome che sta circolando con più insistenza in queste ultime ore è quello di Kolo Tourè, esperto difensore ivoriano di proprietà del Manchester City ma che da tempo non rientra più nei piani di Roberto Mancini. Il calciatore ha il contratto in scadenza e in estate si svincolerà a costo zero dai “citizens”. Sembra, quindi, che Galliani ci stia pensando seriamente anche se resterebbe solo un ostacolo che potrebbe complicare le cose. Tourè ha il cartellino da extracomunitario e, per metterlo sotto contratto, bisognerà liberare una casella in tal senso.

Il fratello del più noto e famoso Yaya, ha appena compiuto 32 anni (è nato il 19 marzo 1981) e nella sua lunga carriera ha già vestito alcune maglie importanti. Dal 2002 al 2009, infatti, Kolo ha indossato la maglia dell’Arsenal, dove è diventata una vera e propria bandiera, per poi passare al City nell’estate del 2009. Un rapporto che, però, si è inclinato nel marzo del 2011 quando il calciatore è stato trovato positivo ad un controllo anti-doping e momentaneamente sospeso. Un centrale difensivo che può anche ricoprire altri ruoli della difesa e potrebbe garantire almeno due o tre anni ad alti livelli.