Il Milan alla ricerca di futuri talenti: organizzata una “due giorni” per i babies della Lombardia

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Scuola calcioBella iniziativa organizzata dal “Centro Tecnico Milan“, importante comparto della società rossonera che ha come obiettivo quello di far crescere tanti “babies” di età compresa tra gli otto e i tredici anni, impartendo loro la filosofia e la metodologia di lavoro del club di Via Turati, che nel corso degli anni si è affiliato con tante società giovanili accuratamente selezionate e altamente qualitative.

Si tratta, a tutti gli effetti, di “succursali” del Vismara, il quartier generale del settore giovanile rossonero, da dove, ogni settimana un osservatore andrà a presenziare agli allenamenti e alle partite per prendere nota dei miglioramenti dei ragazzi. Una di queste “fucine di futuri talenti”,  la Società Sportiva Polisportiva Lombardia Uno, prima Scuola Calcio Milan in tutta Italia, ha programmato un doppio appuntamento dedicato ai bambini nati tra il 2005 e il 2008 che vogliono avviarsi al mondo del calcio. Appuntamento i giorni dodici e diciannove maggio presso il “Centro Sportivo Palauno” di Largo Balestra a Milano. La partecipazione dei babies sarà completamente gratuita e i migliori saranno selezionati dagli istruttori Lombardia 1 per entrare nella Scuola Calcio rossonera.

Dal comunicato della Polisportiva, si evince che sarà una giornata di “Festa, gioco e divertimento assicurati, in compagnia degli istruttori Lombardia 1 che insegneranno il modo migliore per divertirsi con la palla al piede”. Per iscriversi basta visitare il sito www.palauno.it e presentare la propria domanda, con la speranza che tra questi ragazzi possa uscire un futuro El Shaarawy o un futuro De Sciglio, pronto a diventare una bandiera dei rossoneri in un futuro più o meno lontano.