Milan-Torino, probabili formazioni: l’unico dubbio è su El Shaarawy

el shaarawy robinho milan-pescara (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

el shaarawy (spaziomilan)Nella 35a giornata di Serie A il Milan sfida il Torino a San Siro. I rossoneri sono alla ricerca dei tre punti per tenere dietro la Fiorentina nella corsa al terzo posto, che vale la qualificazione alla Champions League. I granata non stanno attraversando un buon momento, e sono reduci da quattro sconfitte nelle ultime cinque partite, compreso il 2 a 0 subito domenica scorsa nel derby contro la Juventus. La squadra di Ventura è a due punti dalla zona retrocessione, troppo pochi per stare tranquilli, visto che mancano ancora quattro giornate alla fine del campionato. Motivo per cui il Torino dovrà cercare in tutti i modi di strappare un risultato, impresa sulla carta molto ardua.

Mister Allegri ha parecchi problemi di formazione soprattutto a centrocampo dove deve fare a meno contemporaneamente di De Jong, Ambrosini e Montolivo. El Shaarawy, che ieri ha subito un’infiammazione alla caviglia, è stato convocato ma la sua presenza dal 1′ in campo è ancora in dubbio. In porta torna Abbiati, difesa praticamente fatta con De Sciglio e Abate sulle fasce e Mexes e Zapata coppia centrale. A centrocampo, per sopperire alla mancanza di Montolivo, scala Boateng che sarà supportato da Flamini e Muntari. Davanti sembra quasi certa la presenza contemporanea di Pazzini e Balotelli, mentre se non dovesse farcela El Shaarawy, spazio a Robinho per completare la prima linea.

Il Toro andrà in campo con un 4-2-3-1 meno spregiudicato del solito: punta centrale sarà Barreto. Ventura dovrebbe scegliere questi effettivi per cercare di fermare il Milan:  Gillet; Darmian, Di Cesare, Ogbonna, Masiello; Basha, Brighi; Cerci, Vives, Santana; Barreto.