Muntari: “Il prossimo anno dobbiamo vincere lo scudetto e perciò spero che Allegri rimanga”

muntari (spaziomilan)
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

muntari balotelli cartellinoDopo l’allenamento di questo pomeriggio, con cui la squadra si sta preparando alla fondamentale sfida di mercoledì a Pescara, Milan Channel ha “strappato” qualche dichiarazione a Sulley Muntari, relativamente al momento che sta vivendo il suo Milan.

Il centrocampista ghanese ha iniziato parlando della sfida di ieri al Torino: “La vittoria contro i granata è stata molto importante. Per quanto riguarda la mia prestazione, il Mister ci ha detto che Gillet giocava molto fuori dai pali e ho provato un paio di volte a tirare da fuori, sfiorando anche il gol“. Muntari è stato protagonista anche di un simpatico siparietto con Balotelli, “ammonito” dal suo compagno di squadra dopo che il cartellino giallo era caduto dalla tasca dell’arbitro Damato: “Abbiamo fatto un po’ di scena con questa gag visto che avevo io in mano il cartellino. Lui, Stephan, Pazzini e Niang saranno ancora più maturi e coesi“. Nemmeno il tempo di esultare, che domani è già vigilia di campionato: “La partita con il Pescara? Non pensiamo a loro, guardiamo a noi stessi e al nostro obiettivo e vogliamo vincere anche contro di loro“.

Muntari, infine, tende a sottolineare i meriti della grande rimonta rossonera ed in particolare quelli del tecnico livornese: “C’è stato tanto cambiamento a inizio anno e se arriviamo terzi possiamo avere grande carica per la prossima stagione. Mister Allegri è un allenatore molto in gamba e sa lavorare bene con i giovani. Le decisioni le prende la società ma spero che possa rimanere, anche perchè il prossimo anno dobbiamo assolutamente vincere lo scudetto“.