Sconfitta fatale col San Gallo: Gattuso resta “solo” giocatore

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

gattuso milan-sion (spaziomilan)Il 5-0 rifilato dal San Gallo al Sion è costato la panchina a Gennaro Gattuso che torna a fare “solo” il giocatore della squadra svizzera. L’avventura dell’ex milanista come allenatore è durata meno di tre mesi. Il presidente del club Christian Constantin, dopo l’umiliante sconfitta di sabato e un rendimento piuttosto deludente (dieci punti in 11 partite ed eliminazione nella Coppa di Svizzera), ha deciso di cambiare ancora.

Oltre a Gattuso, sono stati esonerati i collaboratori Arno Rossini e Luigi Riccio. Alla guida della Prima Squadra è stato promosso lo staff tecnico della Primavera. Il nuovo allenatore è Michel Decastel, con Christophe Moulin vice e Fabian Salvi alla gestione e coordinamento. Rivoluzione anche all’interno della rosa dove otto giocatori sono stati messi ai margini e sostituiti da calciatori provenienti dal settore giovanile.

Gattuso era stato chiamato lo scorso 25 febbraio come quarto allenatore della stagione, prendendo il posto di Victor Munoz, a sua volta ingaggiato a metà dicembre. In precedenza erano stati esonerati Sebastien Fournier e Michel Decastel. Senza contare lo scorso anno i vari Vladimir Petkovic, Rolland Courbis e Laurent Roussey.