SM ESCLUSIVO/ Dolcetti: “Al Trofeo Dossena i ragazzi degli Allievi la nota positiva. Final Eight? Il Catania è ostico, ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

DolcettiNon preoccupano le sconfitte nel Trofeo Dossena, maturate in un gruppo mischiato con gli Allievi Nazionali, in esclusiva per SpazioMilan.it, Aldo Dolcetti spiega la sua Primavera che il 2 giugno sarà impegnata a Gubbio contro il Catania per le Final Eight. Non sarà un impegno facile, ma l’obiettivo, non troppo celato, è quello di arrivare fino in fondo. Augurando buona fortuna ai ragazzi di Dolcetti, vi proponiamo la nostra intervista.

Partiamo dal Torneo Dossena, sono arrivate due sconfitte contro Novara e Bologna. Cosa non ha funzionato?

“Non possiamo dire che qualcosa non abbia funzionato, è del tutto normale prendere queste sconfitte. Abbiamo partecipato a questo torneo per dare minutaggio a chi nel corso della stagione ha avuto meno spazio e anche agli Allievi Nazionali. La nostra era indubbiamente una formazione rimaneggiata”.

Com’è stata l’integrazione dei tanti ragazzi aggregati dagli Allievi? Questa sera contro l’Etoile Lusitana ci sarà ancora spazio per alcuni di loro nella formazione?

“La nota positiva è arrivata sicuramente dagli Allievi. La prima partita contro il Novara ha giocato tutta la gara Rubin, mentre ieri c’è stato spazio per Galliani, ma tutti devo dire che si sono comportati bene. Stasera vedremo a chi dare spazio, dalla prossima settimana poi penseremo solo a noi perché abbiamo un campionato da giocarci”.

Venendo alle Final Eight con il Catania: pensa che questa sia una sfida alla vostra portata?

“Arrivati a questo punto non possiamo più parlare di squadre abbordabili: tutti hanno fatto cose importanti, il Catania addirittura nel suo girone è arrivato primo. Sono avversari tosti, ma, nelle finali, ogni squadra vale l’altra. Siamo consapevoli che per arrivare fino in fondo e conquistare qualcosa dobbiamo vincere tutte le gare”.

Tornando nuovamente sugli Allievi, anche loro impegnati nelle finali scudetto, vuole fare un augurio?

“Faccio un grande in bocca al lupo agli Allievi di Inzaghi. Hanno fatto un campionato bello, avvincente con un finale in crescita. E’ vero che hanno un girone non semplice, ma ho visto un grande gruppo. Quindi un in bocca al lupo a loro per le loro finali, ma anche a noi”.