Ventura: “L’assenza di Montolivo è un bene per noi. Domani tocca a Di Cesare: c’è un conto aperto con Robinho…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

TorinoAlla vigilia di Torino-Milan, Giampiero Ventura, allenatore granata, è intervenuto in conferenza stampa. Queste le sue parole: “Di Cesare o Rodriguez? Domani tocca a Di Cesare: ha un conto aperto con Robinho e vuole prendersi una rivincita. La vera sfida salvezza? Sarà una di queste quattro partite che rimangono: non importa quale, la cosa fondamentale è vincerne una. In una settimana avremo tre match importanti e dovremo gestirci al meglio. Le dichiarazioni di Zamparini in settimana? Dopo quello che è successo l’anno scorso bisognerebbe stare attenti non solo a quello che si fa ma anche a quello che si dice. Brighi? La settimana scorsa ho detto che poteva essere della partita per una mezz’oretta perchè reduce da un infortunio. Ora ha una settimana in più di allenamento ed è disponibile a tutti gli effetti. L’assenza di Montolivo? Per noi è un bene, ma tra i rossoneri sono diversi i giocatori che possono fare la differenza. E’ necessario stare attenti. La gara salvezza potrebbe essere quella contro il Genoa, ma tutte le ultime quattro rimanenti in calendario sono per noi importanti. Prendere punti domani o contro il Chievo non fa nessuna differenza. Dovremo essere bravi a gestire tre incontri in una settimana. Io credo che domani a Milano possiamo fare delle belle cose“.

Come riporta il sito Torinofc.it, sono 22 i convocati per Torino-Milan: Bakic, Barreto, Basha, Bianchi, Birsa, Brighi, Caceres, Cerci, Coppola, D’Ambrosio, Darmian, Di Cesare, Gazzi, Gillet, Jonathas, Masiello, Meggiorini, Menga, Ogbonna, Rodriguez, Santana, Vives.